Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il punto sulla Pedemontana delle Marche

Dopo la ripresa dei lavori sul Maxilotto 2, è stato definito un nuovo cronoprogramma per la direttrice Ancona-Perugia del Quadrilatero. Ne abbiamo parlato con l’Ing. Andrea Simonini, Responsabile del progetto infrastrutturazione viaria Quadrilatero Marche Umbria SpA

sfondo quad

Si è sbloccata all’inizio dello scorso Aprile la situazione di stallo riguardante il cantiere Quadrilatero Marche-Umbria. In occasione della visita per il riavvio dei lavori del Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, e del Ministro alle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, a Borgo Tufico di Fabriano (AN), il Presidente di Quadrilatero SpA, Guido Perosino, ha sottolineato che la Stazione Appaltante terrà monitorata la situazione sulla direttrice Perugia-Ancona, vigilando sul rispetto del nuovo cronoprogramma.

Intervenuto nello stesso sopralluogo, l’Amministratore Delegato di ANAS SpA (Gruppo FS Italiane) Massimo Simonini ha ricordato l’impegno nelle due regioni da parte della Società, che gestisce circa 2.000 km di rete viaria tra Marche e Umbria.

  • planimetria
    1 quad
    La planimetria del Quadrilatero Marche-Umbria con i lotti non finanziati
  • Quadrilatero Marche-Umbria
    2 quad
    La planimetria del Quadrilatero Marche-Umbria con i lotti non finanziati
  • Pedemontana delle Marche
    3 quad
    Lavori in corso sulla Pedemontana delle Marche
  • Imbocco
    4 quad
    L’imbocco Sud della galleria Serre
  • Galleria
    5 quad
    Lavori in corso sulla Pedemontana delle Marche

Quadrilatero: il progetto e la Stazione Appaltante

Il progetto Quadrilatero è nato nel 2006, interessa le Marche e l’Umbria e si basa su due assi viari paralleli: Foligno-Civitanova Marche, il cui ultimo tratto è stato inaugurato il 28 Luglio 2016 (si veda “S&A” n° 119 Settembre/Ottobre 2016 con https://www.stradeeautostrade.it/strade-e-autostrade/completato-il-lato-sud-del-quadrilatero/), e Perugia-Ancona, attualmente in fase di completamento (si veda “S&A” n° https://www.stradeeautostrade.it/strade-e-autostrade/nuove-aperture-sul-quadrilatero/).

Sono previsti anche un tratto della Statale 75 “Centrale Umbra”, un tratto marchigiano della A14, la Pedemontana Fabriano-Muccia/Sfercia e altri interventi viari.

La realizzazione del progetto è a carico della Quadrilatero Marche Umbria SpA, Società del Gruppo ANAS, che detiene una quota pari al 92,4% del capitale, affiancata dalle Regioni Marche e Umbria presenti con quote di minoranza attraverso Sviluppumbria SpA, dalle Province di Macerata e di Perugia, e dalle Camere di Commercio delle Marche e di Perugia.