Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

I cedimenti delle infrastrutture viarie: l’impegno di ANAS

La presentazione dell’Ing. Gianni Vittorio Armani, Presidente di ANAS SpA, per l’audizione del Senato della Repubblica dello scorso 2 Maggio

Il cavalcavia la reale della Tangenziale di Fossano

I cedimenti che negli ultimi tre anni hanno interessato alcune opere viarie (non tutte in gestione ANAS) hanno avuto cause di natura differente:

  • il giorno stesso (18 Aprile 2017) del crollo del viadotto La Reale della Tangenziale di Fossano lungo la S.S. 231, il Presidente di ANAS ha nominato una Commissione Tecnica per accertare le cause che hanno determinato l’evento. La Commissione ha immediatamente avviato le proprie attività, in collegamento con la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cuneo. Nel relativo processo penale, ANAS si costituirà parte offesa;
  • l’opera era sottoposta a regolare attività di ispezione e sulla stessa non erano stati programmati interventi di manutenzione straordinaria in quanto non presentava evidenze di problematiche strutturali. Il cedimento improvviso e repentino della campata risulta anomalo, tenuto anche conto che l’opera è stata completata nel Febbraio del 1993 e aperta al traffico nel 2000 e che al momento del cedimento non era interessata da carichi significativi;
  • la rimozione delle macerie potrà essere effettuata in sette/dieci giorni appena disposta dall’Autorità Giudiziaria. La rampa di svincolo crollata sarà ricostruita in acciaio in modo di accelerare i tempi e non dover intervenire sulle pile esistenti.

  • Le principali cause dei cedimenti delle opere viarie negli ultimi tre anni
    Le principali cause dei cedimenti delle opere viarie negli ultimi tre anni
    Le principali cause dei cedimenti delle opere viarie negli ultimi tre anni
  • La sezione trasversale
    La sezione trasversale
    La sezione trasversale
  • La sezione longitudinale
    La sezione longitudinale
    La sezione longitudinale
  • Un dettaglio del cedimento del cavalcavia a Fossano
    Un dettaglio del cedimento del cavalcavia a Fossano
    Un dettaglio del cedimento del cavalcavia a Fossano
  • Le priorità aziendali sono la manutenzione, la sorveglianza, la messa in sicurezza e la valorizzazione del patrimonio stradale da attuarsi attraverso due azioni principali
    Le priorità aziendali sono la manutenzione, la sorveglianza, la messa in sicurezza e la valorizzazione del patrimonio stradale da attuarsi attraverso due azioni principali
    Le priorità aziendali sono la manutenzione, la sorveglianza, la messa in sicurezza e la valorizzazione del patrimonio stradale da attuarsi attraverso due azioni principali
  • I finanziamenti previsti per il quinquennio 2016-2020
    I finanziamenti previsti per il quinquennio 2016-2020
    I finanziamenti previsti per il quinquennio 2016-2020
  • Il montaggio di nuove barriere salvamotociclisti in Molise
    Il montaggio di nuove barriere salvamotociclisti in Molise
    Il montaggio di nuove barriere salvamotociclisti in Molise
  • Il montaggio di nuove barriere salvamotociclisti in Molise
    Il montaggio di nuove barriere salvamotociclisti in Molise
    Il montaggio di nuove barriere salvamotociclisti in Molise
  • Le attività di ispezione periodica delle opere
    Le attività di ispezione periodica delle opere
    Le attività di ispezione periodica delle opere
  • I dati rilevati dai sensori loT in ponti e viadotti
    I dati rilevati dai sensori loT in ponti e viadotti
    I dati rilevati dai sensori loT in ponti e viadotti
  • I programmi di monitoraggio strumentale con utilizzo di sensori ad acquisizione automatizzata dei parametri significativi o mediante applicazione di tecnologie satellitari
    I programmi di monitoraggio strumentale con utilizzo di sensori ad acquisizione automatizzata dei parametri significativi o mediante applicazione di tecnologie satellitari
    I programmi di monitoraggio strumentale con utilizzo di sensori ad acquisizione automatizzata dei parametri significativi o mediante applicazione di tecnologie satellitari
  • I programmi di monitoraggio strumentale con utilizzo di sensori ad acquisizione automatizzata dei parametri significativi o mediante applicazione di tecnologie satellitari
    I programmi di monitoraggio strumentale con utilizzo di sensori ad acquisizione automatizzata dei parametri significativi o mediante applicazione di tecnologie satellitari
    I programmi di monitoraggio strumentale con utilizzo di sensori ad acquisizione automatizzata dei parametri significativi o mediante applicazione di tecnologie satellitari

La progettazione è già stata avviata. Le cause del crollo potranno essere valutate una volta esaminati nel dettaglio i resti dell’opera, eseguendo demolizioni parziali opportunamente indirizzate, all’indomani del dissequestro e congiuntamente al perito nominato dal Giudice. Il tipo di crollo e gli elementi raccolti al momento del sopralluogo portano a ipotizzare come probabile principale causa un cedimento improvviso dei cavi di precompressione.