Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Novità per il Codice stradale svizzero

Nel 2019 entrano in vigore nuove modifiche inerenti anche all’adeguamento dei requisiti dei veicoli stradali ai più recenti standard di sicurezza e ambientali, prevenendo in questo modo possibili barriere commerciali con l’UE

sfondo svizzera

Nella riunione del Consiglio Federale dello scorso 21 Novembre 2018 sono state decise alcune variazioni alle varie Ordinanze che regolano il traffico stradale, proseguendo il cammino di adeguamento e di revisione iniziato alcuni anni or sono (si vedano “S&A” n° 113 Settembre/Ottobre 2015 con https://www.stradeeautostrade.it/norme-e-leggi/modifiche-per-il-codice-stradale-svizzero/ e n° 128 Marzo/Aprile 2018 con https://www.stradeeautostrade.it/norme-e-leggi/cantieri-autostradali-svizzeri-piu-sicuri/).

Tra le principali novità spiccano l’introduzione della nuova generazione di cronotachigrafi digitali e l’immatricolazione dei nuovi veicoli provvisti di attestato di omologazione UE elettronico. Di seguito si analizzano in dettaglio le principali modifiche di Ordinanza adottate dal Consiglio Federale.

  • Normative
    1 svizzera
    Nuove Norme per i trattori
  • Trasporti
    2 svizzera
    Di notte, i mezzi di soccorso potranno utilizzare solo i lampeggianti blu
  • Svizzera
    3 svizzera
    In vigore dal 1° Febbraio la semplificazione per la guida di autotreni

Allineamento delle disposizioni sui tachigrafi alla Normativa UE

I nuovi tachigrafi saranno introdotti in Svizzera in concomitanza con l’UE, per consentire agli autotrasportatori elvetici un accesso al mercato europeo per quanto possibile privo di ostacoli. I tachigrafi servono a verificare il rispetto delle ore di lavoro e di riposo degli autisti professionisti.

Collegati al sistema satellitare globale e comunicanti con sistemi di trasporto intelligenti, i dispositivi di nuova generazione UE consentiranno alla polizia di consultare, tramite collegamento radio, determinati dati per i controlli su strada.

Gli autocarri e i pullman immatricolati per la prima volta a partire dal 15 Giugno 2019 dovranno essere dotati del nuovo tachigrafo; i veicoli già in circolazione potranno invece mantenere gli apparecchi già installati.