Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Cantieri autostradali svizzeri più sicuri

Dal 1° Gennaio 2018 la nuova Norma concepita dall’Ufficio Federale delle Strade (Ustra) mira in primis a migliorare la sicurezza generale delle aree interessate, ma anche a fluidificare il traffico e a ridurre ulteriormente le code

sfondo svizzera

I cantieri autostradali comportano rischi per gli utenti ma anche per operai e Personale dei centri di manutenzione, poiché l’aumento del traffico e la distrazione dei conducenti ne mettono a repentaglio l’incolumità.

Negli ultimi anni sulla rete delle strade nazionali svizzere i disagi per lavori sono stati ridotti al minimo: lo dimostra il fatto che nel 2016 i cantieri hanno determinato poco più dell’1% delle ore di coda, soprattutto grazie alla sistematica programmazione delle operazioni durante la notte e nei fine settimana.

  • Cantiere
    1 svizzera
    Un cantiere sulla A4
  • Svizzera
    2 svizzera
    Un PMV sulla A9
  • Autostrada A13
    3 svizzera
    Un cantiere sulla A13

Nell’ottica che sul fronte della sicurezza e della viabilità si possa sempre migliorare, è stata redatta la nuova Norma sui cantieri, che punta a tutelare meglio l’incolumità di utenti della strada e operatori, oltre a promuovere nuove soluzioni per rendere più scorrevole la circolazione in corrispondenza delle aree interessate da lavori.

La Norma è stata elaborata dall’Associazione svizzera dei Professionisti della Strada e dei Trasporti (VSS) in stretta collaborazione con l’USTRA e si concentra sostanzialmente sui seguenti aspetti: visibilità della segnaletica, messa in sicurezza dei cantieri, ampliamento delle corsie di marcia e chiarezza delle indicazioni per il traffico. Il testo evidenzia inoltre le modalità con cui si possono coordinare tali elementi e le tempistiche per l’adozione delle singole misure.