Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Perforazioni apprezzate nel mondo

Bauer Macchine Italia: il gigante lavora a Parma. Utilizzando una Bauer BG45 - la più grande macchina da pali che abbia mai operato in Italia - I.CO.P. sta realizzando le fondamenta del nuovo magazzino automatico Barilla nello stabilimento di Parma

sfondo bauer

Scegliamo Bauer anche perché, a differenza di altri Costruttori, ci propongono macchine molto flessibili: con la stessa perforatrice e possibile fare pali, diaframmi e consolidamenti con tecniche particolari che altre macchine non fanno.

In pratica, c’è una perforatrice base di elevato livello e molteplici accessori che la adattano al cantiere. Inoltre, a livello di prestazioni – soprattutto sulle macchine grandi – a mio avviso non ci sono paragoni”. 

In cantiere con professionalità

“I.CO.P. – interviene l’Ing. Riccardo De Mio, Tecnico Commerciale di Bauer Macchine Italia – e conosciuta e apprezzata nel mondo delle perforazioni per la sua grande capacita di affrontare qualsiasi problema, una qualità che da una notevole garanzia al Committente. Si tratta di un’Impresa che quando prende un lavoro lo porta sempre a termine, a dispetto di qualsiasi problema che, nei cantieri di perforazione, e sempre in agguato.

Questa capacita dell’Impresa e costantemente supportata dal nostro impegno come Bauer Macchine Italia sia sul fronte dell’assistenza tecnica sia per quanto riguarda il noleggio, anche di macchine importanti”.

Del resto Bauer Macchine Italia e la filiale più importante di tutta Europa dopo la Casa Madre. Una realtà decisamente ben strutturata in grado di seguire ogni Cliente italiano anche se al lavoro fuori dai confini nazionali, come accade per I.CO.P. in territorio francese.

Questa continuità nel servizio e decisamente apprezzata e fa il paio con prodotti di altissimo livello tecnologico, una gamma in cui la nuova BG45 rappresenta il fiore all’occhiello, “Una perforatrice – riprende il Responsabile I.CO.P. – che si e subito dimostrata molto performante, con una grande prestazione in termini di coppia di spinta.

Pur conoscendo la forza delle macchine Bauer siamo sorpresi di come si scenda fino a 40 m senza morsa e con estrema facilita e pensiamo di procedere in questo modo almeno fino alla quota di ─48”. Ma e ora di vedere da vicino questo autentico gigante della perforazione.