Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Un riferimento per la progettazione di infrastrutture lineari

Presentata a Roma in un Seminario del CIFI l’avanzata soluzione OpenRail di Bentley in campo ferroviario

sfondo bentley

Nell’ambito del Seminario “Progettazione e gestione delle infrastrutture ferroviarie”, tenutosi lo scorso 23 Maggio 2019 a Roma e organizzato da CIFI (Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani) con il patrocinio di ANCEFERR e la collaborazione di Italferr e RFI, Bentley Systems ha presentato OpenRail CDE – soluzione avanzata in ambito ferroviario -, dimostrando in questo modo il suo impegno nella progettazione in ambito BIM che sfrutta appieno i concetti del Common Data Environment.

Forte delle esperienze con la londinese Crossrail e l’italiana Italferr, la soluzione Bentley rappresenta un riferimento in tutto il mondo della progettazione di infrastrutture lineari.

  • Tecnologie
    1 bentley
    OpenRail Designer CONNECT Edition consente la modellazione immersiva dei corridoi ferroviari
  • Bentley
    2 bentley
    OpenRail Designer CONNECT Edition facilita lo sviluppo di progetti multidisciplinari direttamente nel contesto esistente, utilizzando mesh realistiche 3D
  • BIM
    3 bentley
    OpenRail ConceptStation CONNECT Edition ottimizza la progettazione e i processi di verifica sulle infrastrutture esistenti e proposte
  • Infrastrutture
    4 bentley
    OpenRail ConceptStation CONNECT Edition è in grado di creare progetti innovativi per l’intero ciclo di vita di infrastrutture lineari

Al centro dell’innovazione di questi progetti esemplari c’è la tecnologia ALIM, che utilizza le piattaforme ProjectWise e AssetWise per gestire le attività di progettazione e manutenzione degli asset.

In questo modo anche le informazioni critiche necessarie al monitoraggio delle performance possono facilmente essere identificate e trasferite in un sistema di gestione affidabile, completo e onnicomprensivo.

I dati vengono infatti riuniti in un ambiente comune e condiviso, che funziona come una singola fonte di verità per tutti gli asset e attua un processo continuo di condivisione, tale da consentire al Committente e ai Gestori di accedere sempre e ovunque ai dati generati nel loro stato più aggiornato, nella perfetta logica BIM richiesta ora dalle regolamentazioni in materia.