Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il ponte sul fiume Arade a Portimão

L’intervento di risanamento del calcestruzzo sul ponte strallato che attraversa l’estuario del fiume Arade, in Portogallo

Il ponte che attraversa l’estuario del fiume Arade si trova nella città di Portimão, nella regione dell’Algarve, in Portogallo. Inaugurato nel 1991, è un ponte strallato a tiranti diviso in tre campate, realizzato in calcestruzzo armato precompresso. La campata centrale misura 256 m e le due laterali 107 m. Le campate sono scandite da due torri in calcestruzzo armato a forma di Y rovesciata alte 61,50 m, dalle quali partono i tiranti in acciaio.

Il ponte è costituito da un piano per lo scorrimento dei veicoli, sostenuto da travi, e da parapetti di sicurezza in ferro. La lastra superiore, che forma il piano di viabilità, è larga da 12 a 17 m e comprende le due corsie stradali in entrambi i sensi di marcia, oltre a quelle di sicurezza a lato carreggiata. Il piano è in calcestruzzo armato precompresso in direzione longitudinale e armato in direzione trasversale. Le fondamenta delle torri in calcestruzzo armato e dei pilastri di sostegno poggiano su pali dal diametro di 1,10 m e di lunghezza che va da 50 a un massimo di 63 m.

  • Consolidamento
    Un suggestivo scorcio del ponte sul fiume Arade a Portimão
    Un suggestivo scorcio del ponte sul fiume Arade a Portimão
  • Calcestruzzo
    Dopo l’asportazione del calcestruzzo ammalorato con l’idropulitrice, i ferri di armatura sono stati portati in superficie e sono stati poi trattati con la malta monocomponente Mapefer 1K
    Dopo l’asportazione del calcestruzzo ammalorato con l’idropulitrice, i ferri di armatura sono stati portati in superficie e sono stati poi trattati con la malta monocomponente Mapefer 1K
  • Sigillatura
    Dopo l’asportazione del calcestruzzo ammalorato con l’idropulitrice, i ferri di armatura sono stati portati in superficie e sono stati poi trattati con la malta monocomponente Mapefer 1K
    Dopo l’asportazione del calcestruzzo ammalorato con l’idropulitrice, i ferri di armatura sono stati portati in superficie e sono stati poi trattati con la malta monocomponente Mapefer 1K
  • Ponti
    Dopo l’asportazione del calcestruzzo ammalorato con l’idropulitrice, i ferri di armatura sono stati portati in superficie e sono stati poi trattati con la malta monocomponente Mapefer 1K
    Dopo l’asportazione del calcestruzzo ammalorato con l’idropulitrice, i ferri di armatura sono stati portati in superficie e sono stati poi trattati con la malta monocomponente Mapefer 1K
  • Armatura
    Per il ripristino delle porzioni degradate della struttura in calcestruzzo delle torri è stata utilizzata la malta fibrorinforzata Mapegrout Tissotropico
    Per il ripristino delle porzioni degradate della struttura in calcestruzzo delle torri è stata utilizzata la malta fibrorinforzata Mapegrout Tissotropico
  • Campata
    Le torri durante l’intervento di consolidamento
    Le torri durante l’intervento di consolidamento

Lo sviluppo totale del Ponte sul fiume Arade, inclusi i viadotti di accesso, è di 842 m. Una delle caratteristiche che ne fanno un’opera originale è la mancanza, lungo il piano sospeso, di qualsiasi collegamento rigido. Questo impedisce gli spostamenti in qualsiasi direzione orizzontale. La struttura è stata dotata di ammortizzatori di oscillazione, così da permettere al ponte – il Portogallo, e questa zona in particolare, è soggetto a scosse sismiche – di essere antisismico e di comportarsi come un pendolo oscillando in qualsiasi direzione.