Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il ponte prima di tutti

3TI Progetti, Società di ingegneria romana, insieme a SALC e alla Cinese CCCC ha elaborato diverse soluzioni focalizzate sull’ottimizzazione dei tempi e dei costi di realizzazione

sfondo 3ti

Il ponte strallato

Questa ipotesi progettuale, sia se realizzata in asse che fuori asse, definisce una struttura unica e riconoscibile, un landmark nel contesto urbano, duratura nel tempo e di semplice manutenzione.

Il nuovo viadotto si articola in:

  • due grosse torri sorreggenti la campata centrale di 370 m e due campate più piccole: di 200 m la campata di destra e 180 m la campata di sinistra;
  • sul lato Est un viadotto laterale avente una lunghezza di circa 75 m;
  • sul lato Ovest un secondo viadotto laterale di luce 270 m.

Nell’ipotesi di viadotto in asse, considerando una demolizione totale dell’esistente realizzata in quattro mesi si prevede la riapertura al traffico in due anni. Nel caso della versione con impalcato affiancato la ricostruzione prevista in 16 mesi risulta svincolata dalla demolizione dell’esistente.

Il ponte ad arco reticolare sospeso

Tale proposta prevede un’arcata in acciaio reticolare a via intermedia con inserimento di una struttura reticolare ai lati dell’arco. Rappresenta una soluzione di basso impatto ambientale grazie alle notevoli luci e consente di avere un arco a sesto ribassato con un’altezza in chiave non eccessiva.

Questa infrastruttura si articola in:

  • arco reticolare avente la campata centrale di 370 m e due campate più piccole: di 200 m la campata di destra e 180 m la campata di sinistra;
  • sul lato Est un viadotto laterale avente una lunghezza di circa 75 m;
  • sul lato Ovest un secondo viadotto laterale di luce 270 m.

Nell’ipotesi di viadotto in asse, considerando la demolizione totale dell’esistente in quattro mesi, si prevede la riapertura al traffico in due anni. Nel caso della versione con impalcato affiancato, la ricostruzione prevista in 16 mesi è svincolata dalla demolizione dell’esistente.