Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il ponte prima di tutti

3TI Progetti, Società di ingegneria romana, insieme a SALC e alla Cinese CCCC ha elaborato diverse soluzioni focalizzate sull’ottimizzazione dei tempi e dei costi di realizzazione

sfondo 3ti

3TI Progetti ha voluto partecipare all’iniziativa della progettazione del nuovo ponte sul Polcevera offrendo un contributo fattivo a un’infrastruttura fondamentale per la città di Genova, per la sua economia e per i suoi cittadini.

Con SALC, Player di punta nel settore edile italiano, e CCCC (China Communications Constructions Company Ltd), colosso mondiale delle costruzioni, 3TI Progetti ha intrapreso una sfida contro il tempo sviluppando diverse proposte progettuali che minimizzassero i tempi di riapertura al traffico contemperando un contenimento dei tempi e dei costi di costruzione.

  • Polcevera
    1 3ti
    La tavola sinottica delle proposte
  • Progetti
    2 3ti
    La soluzione B: rendering del ponte reticolare ad arco sospeso
  • Genova
    3 3ti
    La soluzione C: rendering del ponte reticolare
  • 3TI Progetti
    4 3ti
    La soluzione D: rendering del ponte reticolare strallato

Il risultato dello studio effettuato è composto da tre tipologie strutturali di ponte nelle versioni strallato (soluzione A), ad arco (soluzione B) e reticolare (soluzione C) che – combinate a due diverse configurazioni di tracciato (in asse o fuori asse) – hanno generato sei proposte progettuali.

A queste soluzioni si aggiungono altre due opzioni progettuali proposte: una con ponte strallato reticolare fuori asse (soluzione D) e una con impalcato parzialmente sovrapposto al ponte esistente che permette una riapertura al traffico in soli 11 mesi, risultando la soluzione più rapida tra tutte quelle presentate dai vari competitor perché svincolata dalla demolizione.