Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il nuovo ponte di Genova

Un ponte moderno, tecnologico, con pannelli solari, dal profilo più sottile e meno impattante sulla Val Polcevera che oltrepassa

sfondo pol

Il nuovo ponte di Genova, che andrà a sostituire il viadotto Polcevera parzialmente crollato il 14 Agosto 2018, punta a essere un’infrastruttura all’avanguardia, un benchmark di riferimento per opere simili.

I lavori di costruzione sono iniziati lo scorso Aprile. Le squadre lavorano giorno e notte nel cantiere ai piedi del viadotto sul Polcevera. Incaricata della costruzione dell’opera è PERGENOVA, una Società consortile per azioni, costituita da Fincantieri Infrastructure e Salini Impregilo, due delle principali Aziende italiane riconosciute anche all’estero per la loro expertise.

  • Ponte
    1 pol
    Il cantiere del nuovo ponte di Genova
  • Polcevera
    2 pol
    Operaio al lavoro
  • Genova
    3 pol
    Un render del nuovo ponte di Genova
  • Crollo
    4 pol
    Interventi sulle opere di fondazione
  • 5 pol
    Scavi a ponente

Fincantieri Infrastructure è la Società di Fincantieri specializzata nella progettazione, realizzazione e montaggio di strutture in acciaio su progetti di grande dimensione come ponti, stadi, porti, oltre a opere di tipo industriale, commerciale e istituzionale.

Salini Impregilo è uno dei maggiori Global Player nel settore delle costruzioni di grandi infrastrutture complesse e nel settore dei trasporti, impegnato nei principali sistemi di mobilità sostenibile al mondo e nel settore idrico.

La joint venture arriverà a impiegare più di 1.000 lavoratori sulle attività collegate al ponte, considerando anche la progettazione e la produzione dell’acciaio negli altri stabilimenti.