Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

L’evoluzione tecnologica delle lavorazioni stradali

Il mescolatore Ecotech 2.90 EVO è una macchina per la produzione di conglomerati cementizi e bituminosi a freddo. Si compone di una serie di sotto-gruppi comuni a tutte le macchine Bertoli e di una serie di accessori che la rendono unica

Gli impianti Bertoli Ecotech 2.90 sono stati progettati e costruiti per sfruttare la tecnologia a freddo nel riutilizzo dei materiali – generati durante la fresatura dei manti stradali – che normalmente sarebbero destinati ad essere classificati come rifiuti speciali, con tutta una serie di complicazioni che ne deriverebbero. Con l’Ecotech 2.90 EVO il materiale di rifiuto passa dall’essere un costo a un’opportunità.

In occasione dell’Open Day “New Tech On” programmato nel cantiere dell’Impresa Granchi Srl di Pomarance, la Redazione è stata invitata ad assistere al Convegno e alla prova dimostrativa di realizzazione di un manto stradale con l’uso di fresato stradale rigenerato a freddo. Con particolare attenzione è stata seguita l’operatività del nuovo mescolatore Bertoli Ecotech 2.90 EVO.

  • Fresato
    1A bert
    Le fasi di recupero del fresato stradale
  • Bertoli
    1B bert
    La fase stesa e compattazione
  • Miscelatore
    2 bert
    Un rendering del mescolatore: 1. Vasca inerti; 2. Tramoggia di stoccaggio del legante idraulico; 3. Miscelatore bialbero; 4. Sistema di dosaggio dei liquidi di processo; 5. Nastro finale reclinabile; 6. Stabilizzatori idraulici; 7. Gruppo generatore
  • Bitume
    3 bert
    Il sistema di estrazione a doppio nastro indipendente
  • Legante idraulico
    6 bert
    La tramoggia del legante idraulico
  • Movimentazione
    7 bert
    Il Twin.Mmix 90 9A e 9B. Il nastro finale in fase di movimentazione
  • Inerte
    8 bert
    Il box di misura dei liquidi di processo
  • Stesa
    9 bert
    Il nastro finale in fase di movimentazione

La prova dimostrativa

Il materiale opportunamente frantumato e vagliato (granulometria media 0-30 mm) è stato completamente rigenerato grazie al lavoro del nuovo mescolatore Ecotech 2.90 EVO e restituito alla strada.