Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il Punto di Vista del Prof. Mario Paolo Petrangeli sul viadotto Polcevera

Un eccesso di Esperti

sfondo petrangeli

A partire dal 2000 si è poi capito che, oltre alla resistenza e alla durabilità, sarebbe stato necessario garantire anche una adeguata robustezza, intesa come capacità di sopravvivere a un evento eccezionale per il tempo necessario a salvare le vite umane. Questo requisito non figura nelle Norme attuali, ma si sta già discutendo su come inserirlo.

Imputare a un errore di progettazione il fatto che un ponte del 1970 non fosse durevole equivale a dire che il progetto delle torri gemelle di New York, del 1980, era sbagliato perché non soddisfaceva il requisito di robustezza: se infatti le torri fossero state costruite in calcestruzzo, come avviene per tutti i grattacieli di ultima generazione (compreso il Burj Khalifa, record mondiale), sarebbero resistite circa due ore di più, consentendo il salvataggio di migliaia di vite umane.

Se poi si tiene conto che i ponti di Maracaibo in Venezuela, il Wadi al-Kuf in Libia, l’ansa del Tevere e il Carpineto I in Italia (progettati da Morandi) e il ponte sul Paranà in Argentina (progettato da Courbon ma praticamente identico al Polcevera) hanno tutti esaurito la loro vita utile ma sono in esercizio avendo avuto interventi importanti di manutenzione, si capisce come

le accuse rivolte a Morandi – uno dei grandi Progettisti italiani del Novecento che ha fatto conoscere l’ingegneria italiana nel mondo – mi rattristano in quanto suo allievo e mi indignino in quanto Ingegnere italiano, apparendo frutto di ignoranza o della smania di alcuni “Esperti” di ritagliarsi qualche momento di effimera popolarità.

Altrettanto perplessi si rimane nel sentire affermazioni poco credibili quali la costruzione del nuovo ponte in sei mesi o il fatto che avrà una vita utile di 1.000 anni, enunciati che stanno provocando nel resto d’Europa reazioni e commenti non lusinghieri per il nostro Paese.

Vi invitiamo a leggere i Punti di Vista di altri illustri Esperti della materia