Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

La riforma del Codice della Strada

L’annosa e ancora irrisolta questione della destinazione dei proventi contravvenzionali e altri aspetti

sfondo finco

Occorre sbloccare questa situazione

Occorre sbloccare questa situazione altrimenti i soliti lamenti, ex-post, sugli incidenti e sulle morti risultano venati da ipocrisia.  Con l’occasione, per venire a temi più settoriali e tecnici, occorrerebbe prevedere alcuni inserimenti nel corpo dell’articolato in discussione. In particolare:

  • negli ultimi anni il rischio idrogeologico nel nostro Paese siè aggravato e, di conseguenza, anche sulle strade, provocando incidenti con morti e feriti. Suggeriamo, pertanto, di aggiornare il testo del Codice con un richiamo a questo rischio inserendo un riferimento alle canalizzazioni delle acque meteoriche sulla sede;
  • il servizio di soccorso stradale meccanico è divenuto di importanza vitale e va reso al meglio al fine di lasciare le strade sgombre e prive di pericoli. Ciò può e deve avvenire attraverso il controllo e l’innalzamento della qualità del servizio. Sarebbe pertanto opportuno e necessario istituire un registro nazionale dei soccorritori stradali di veicoli;