Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Un impianto di miscelazione con generatore di gas caldo

Anteprima mondiale di Benninghoven, Azienda di primo piano nelle tecnologie di riciclaggio: sul TBA, adatto sia per l’impiego semi-mobile che per quello stazionario, viene installato per la prima volta il tamburo di riciclo funzionante secondo il principio di controcorrente

sfondo benninghoven

L’impianto trasportabile per la produzione di conglomerati bituminosi modello TBA permette di ottenere una produzione compresa tra 160 e 320 t/ora. La realizzazione dei componenti principali sotto forma di moduli a container con cablaggio a innesto rapido permette l’ottimizzazione dei trasporti e garantisce tempi di montaggio ridotti grazie al sistema modulare.

L’elevata flessibilità dell’impianto, gli optional che possono essere inclusi nella fornitura, i sistemi di aggiunta di materiale riciclabile e la costante espandibilità dei componenti rendono l’impianto TBA estremamente versatile.

Un ulteriore valore aggiunto è dato dalle notevoli capacità di immagazzinaggio sia degli aggregati caldi vagliati, sia del silo deposito del conglomerato pronto per il carico su camion.

  • Benninghoven
    1A benninghoven
    L’impianto di miscelazione TBA
  • miscelazione
    1B benninghoven
    L’impianto di miscelazione TBA
  • Impianto
    2A benninghoven
    Il tamburo di riciclo con funzionamento secondo il principio di controcorrente
  • Tamburo
    2B benninghoven
    Il tamburo di riciclo con funzionamento secondo il principio di controcorrente
  • Conglomerati
    3A benninghoven
    Un impianto Benninghoven con tamburo parallelo con generatore di gas caldo
  • Riciclaggio
    3B benninghoven
    Un impianto Benninghoven con tamburo parallelo con generatore di gas caldo

Lo stoccaggio sotto vaglio degli aggregati essiccati, riscaldati e selezionati, può essere realizzato con capacità di 60, 80 e 130 t in 5, 6 o 7 scomparti. Esiste inoltre la possibilità di combinare o separare sabbia e by-pass, di portare il “sopravaglio” all’esterno o di raccoglierlo nell’ultimo scomparto.

Una riserva di dimensioni sufficienti ad ogni esigenza è garantita da un silo integrato di carico del conglomerato, disponibile in dimensioni da 42 a 517 t e capace di immagazzinare fino a sette tipi di asfalto (ricette), espandibile e modificabile in ogni momento grazie al sistema modulare.