Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Un impianto di miscelazione con generatore di gas caldo

Anteprima mondiale di Benninghoven, Azienda di primo piano nelle tecnologie di riciclaggio: sul TBA, adatto sia per l’impiego semi-mobile che per quello stazionario, viene installato per la prima volta il tamburo di riciclo funzionante secondo il principio di controcorrente

sfondo benninghoven

La modalità di funzionamento

  1. Il bruciatore effettua la combustione nel generatore di gas caldo e scalda in modo intensivo l’aria di ricircolo, sempre secondo il principio di controcorrente;
  2. riscaldamento indiretto del materiale riciclabile con aria calda all’interno del tamburo di riciclo: nessun contatto con la fiamma;
  3. nel tamburo di riciclo, il materiale viene riscaldato a poco a poco in controcorrente, mentre i gas si raffreddano in direzione opposta;
  4. il materiale riscaldato alla temperatura finale viene introdotto direttamente nei sili “tampone”, successivamente pesato e infine scaricato nel mescolatore.

Il generatore di gas caldo per l’isolamento del bruciatore

Altra importante caratteristica è che il bruciatore si muove automaticamente sul suo telaio avanti e indietro a seconda dello stato di funzionamento. A tale scopo, viene poi estratto e attivato un sistema di isolamento/protezione.

Questo processo è stato progettato appositamente in modo che, dopo lo spegnimento della fiamma, il bruciatore non subisca alcun danno. A causa dell’effetto camino e dell’aria calda ad esso correlata che sale dal tamburo di riciclo, il bruciatore non sarebbe protetto e potrebbe danneggiarsi. Quando il bruciatore viene riavviato, il sistema di isolamento/protezione viene retratto e l’intera unità viene portata in posizione operativa.