Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Una soluzione esclusiva e rivoluzionaria

La fusione dei vantaggi degli escavatori gommati e di quelli cingolati ha dato vita a una soluzione Mecalac unica, che coniuga mobilità, polivalenza, stabilità, sicurezza, accessibilità, facilità di guida, forza di sollevamento e redditività

Un ruolo da ambasciatrici

“Queste MWR senza dubbio diventeranno le ambasciatrici di Mecalac nei cantieri urbani e suburbani”. A prendere per primo la parola è stato Alexandre Marchetta, Vice Presidente del Gruppo. “L’Azienda, che punta da sempre sull’innovazione, sulle tecnologie, sui materiali e sull’intelligenza della macchina per migliorare i suoi prodotti, ha ascoltato, analizzato e memorizzato ogni argomentazione professionale proveniente dai propri Clienti e da quelli che lo diventeranno. E, grazie alla sua esperienza, Mecalac è riuscita a combinare i punti di forza di ogni ambito per arrivare a una soluzione ideale e a un concept all’avanguardia che si incarna oggi nelle nuove MWR.

Qualunque siano le esigenze dei cantieri, esse offrono la garanzia di una sicurezza e di una redditività ottimali grazie a delle prestazioni inedite e a una straordinaria semplicità d’uso”. Questo perché il settore Ricerca e Sviluppo rappresenta da sempre un investimento importante nella strategia e nel modello d’impresa di Mecalac: “L’innovazione, il rigore, la ricerca di performance sono le nostre basi fondamentali per progettare e costruire macchine destinate ai cantieri di oggi. Macchine create da uomini per gli uomini. Per noi – continua Henri Marchetta, Presidente e Fondatore di Mecalac – l’orientamento al Cliente è innanzitutto questo.

È il motivo per cui l’innovazione e il fattore umano sono indissociabili ai nostri occhi e costituiscono il fulcro della nostra mission d’impresa. Per questo fin dalle origini abbiamo sempre riconosciuto un ruolo essenziale alla ricerca e allo sviluppo perché senza innovazione utile e reale non c’è sviluppo possibile, non c’è fedeltà del Cliente e non c’è durabilità. Per noi è una scelta forte di cui siamo fieri perché porta maggiore benessere per i nostri Clienti e i loro cantieri”.