Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Una soluzione esclusiva e rivoluzionaria

La fusione dei vantaggi degli escavatori gommati e di quelli cingolati ha dato vita a una soluzione Mecalac unica, che coniuga mobilità, polivalenza, stabilità, sicurezza, accessibilità, facilità di guida, forza di sollevamento e redditività

Per quanto concerne il mercato

A margine dell’evento, abbiamo avvicinato Robert Fagiolino, Sales Manager Mecalac per l’Italia: “In Italia le MWR verranno commercializzate a partire da metà Settembre. Dalle prime impressioni a caldo raccolte tra i nostri Concessionari posso affermare che abbiamo suscitato grande interesse in Italia attorno a questa macchina. E quindi ci aspettiamo buone cose. Mecalac è stata abile nel trasferire sulle MWR tutto il suo know how trentennale delle macchine gommate e cingolate.

Da un punto di vista tecnico, senza falsa modestia, posso affermare che non ci manca proprio nulla; dal lato progettuale, organizzativo ed economico abbiamo fatto un grande sforzo per realizzare, presentare e promuovere quelle che sono indubbiamente macchine avveniristiche per concezione e design, ideali per quei lavori urbani che richiedono mobilità, compattezza, ergonomia, polivalenza. La città italiana è senza dubbio il cantiere ideale per una serie pressoché infinita di applicazioni. Confidiamo dunque nella nostra eccellente rete distributiva e, ultima ma non ultima tra le novità, anche in Mecalac Financial Solutions un pacchetto di soluzioni finanziarie mirate alle necessità dei Clienti e quindi estremamente flessibili e variegate”.

Un’importante acquisizione

Nel Dicembre 2016, Mecalac ha acquisito l’unità di produzione dei dumper, delle terne e dei compattatori del Gruppo Terex di Coventry (Regno Unito). “Perché avete scelto questi prodotti per completare l’offerta del gruppo Mecalac?”. A risponderci è Alexandre Marchetta: “L’acquisizione di Terex Coventry interviene nel momento in cui Mecalac desiderava estendersi e diversificare la sua offerta per rispondere alle richieste di tipologie di mercato diverse da quelle dell’Europa del Nord e del Sud. Come sapete, non tutti i mercati hanno le stesse aspettative in materia di attrezzature da costruzione e alcuni sono alla ricerca di macchine diverse, che corrispondono a un’altra visione dei cantieri urbani.