Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

I rulli tandem DV+: efficienza al massimo

Con gli attuali rulli tandem della Serie DV+, Hamm ha stabilito nuove tendenze per la categoria top della compattazione dell’asfalto: i rulli con sterzo a ralla

L’oscillazione VO: tamburo oscillante + tamburo vibrante per compattare senza disturbo

Introdotta sul mercato da più di 20 anni e diffusa negli altri Paesi europei, l’oscillazione è ancora praticamente sconosciuta in Italia e soprattutto sono ignorati i suoi vantaggi. Nel sistema tradizionale, la vibrazione è prodotta da una massa eccentrica (una parte fissa e una mobile) posta in rotazione con una velocità proporzionale alla frequenza di vibrazione. La posizione della massa mobile determina l’ampiezza di vibrazione. Nella vibrazione tradizionale l’energia di compattazione viene trasmessa secondo un impulso a componente prevalentemente verticale. Il tamburo del rullo, cioè, si muove dall’alto in basso e viceversa con una corsa pari alla metà dell’ampiezza teorica. I Tecnici della Hamm hanno trovato una soluzione che unisce efficienza di compattazione ed eliminazione o riduzione degli effetti indesiderati. Le sole forze orizzontali si ottengono semplicemente variando la posizione relativa delle masse eccentriche. Disponendo le masse in modo opposto una rispetto all’altra, il tamburo viene forzato a ruotare con un movimento di “avanti-indietro” rispetto al suolo senza che mai esso tenda a sollevarsi (perché l’effetto delle masse si annulla nel sul piano verticale) cioè sempre in contatto con questo. In tal modo, questo doppio impulso consente di compattare, a parità di spessore e materiale, con un numero minore di passate. Inoltre, la massa statica del tamburo è utilizzata per la totalità del tempo di compattazione.