Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

La mitigazione del fenomeno delle isole di calore

Il sistema Bitem CB-AR Green, il conglomerato ad alta riflettanza solare dalle alte prestazioni

sfondo bitem

I risultati ottenuti

Riportiamo direttamente i valori di SRI ottenuti escludendo i vari passaggi per lo sviluppo del calcolo.

Il metodo fondamentale adottato per la misura dell’SRI ci ha permesso di evidenziare ai nostri interlocutori che la cromaticità iniziale della pavimentazione, tendente al mielato per via del legante neutro modificato, non pregiudica il raggiungimento del valore minimo (SRI ≥ 29) dettato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Inoltre, il particolare condizionamento del colore della matrice legante, garantisce in esercizio un miglioramento dell’SRI che rimarrà invariato per tutta la vita utile della pavimentazione.

Le prove sono state eseguite secondo le prescrizioni delle seguenti Norme:

  • ASTM E1980 – 11 del 2011 “Standard Practice for Calculating Solar Reflectance Index of Horizontal and Low-Sloped Opaque Surfaces”;
  • ASTM C1371 – 15 del 2015 “Standard Test Method for Determination of Emittance of Materials Near Room Temperature Using Portable Emissometers”;
  • ASTM E903 – 12 del 2012 “Standard Test Method for Solar Absorptance, Reflectance, and Transmittanceof Materials Using Integrating Spheres”;
  • ASTM G173 – 03(2012) del 2003 riapprovata nel 2012 “Standard Tables for Reference Solar Spectral Irradiance: Direct Normal and Hemispherical on 37° Tilted Surface”.

Conclusioni

L’adozione del sistema Bitem CB-AR Green comporta una riduzione media della temperatura superficiale rispetto a un asfalto standard di oltre 5 °C all’atto dell’istallazione, con un ulteriore diminuzione della stessa con il passare degli anni (–8 °C dopo tre anni).