Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Francia: vetture 100% sostenibili a 100 euro al mese

(Come riportato da “Le Strade dell’Informazione”)

Il governo francese vara un piano, rientra nel programma di investimenti “France 2030”, per poter rendere accessibili le vetture elettriche a tutte le famiglie

Il governo francese sta lavorando su un progetto per migliorare le offerte verso veicoli elettrici a costi contenuti e accessibili anche alle persone con bassi redditi.

L’idea sarebbe di poter fornire una vettura completamente a batteria e in leasing a 100 euro al mese per ogni famiglia con l’obiettivo di accelerare la transizione ecologica del Paese con mezzi al 100% sostenibili e non inquinanti, in particolare per i centri urbani. Lo spiega un articolo di Alberto Caprotti su Avvenire.

Il progetto – si legge nel testo – rientra nel programma di investimenti “France 2030” che il governo francese ha presentato lo scorso ottobre “con l’intento di arrestare il declino industriale nazionale e raggiungere la leadership in diversi ambiti tecnologici” e “dovrà essere finanziato attraverso un aggiustamento del bilancio pubblico, la cosiddetta “Loi de finances rectificative””.

Oltre alle famiglie potrebbero accedervi anche i giovani e alcuni lavoratori dipendenti, come quelli appartenenti al settore della sanità. Per “France 2030” sono stati stanziati, per i prossimi cinque anni, complessivamente 30 miliardi di euro, 4 dei quali destinati ai trasporti e alla mobilità elettrica. 

Entro il 2030, infatti, – prosegue l’articolo – “le fabbriche automobilistiche francesi dovranno sfornare 2 milioni di veicoli leggeri elettrificati (Bev e ibridi), a fronte dei 2,2 milioni di mezzi di qualsiasi alimentazione assemblati nel 2019, prima della pandemia.

II calendario della misura non è ancora noto, ma dovrebbe essere incluso in una legge finanziaria modificata”. A spiegarlo è stata proprio la nuova ministra per la transizione energetica, Agnès Pannier-Runacher.