Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Bonus mobilità per spese di acquisto di mezzi e servizi di mobilità a zero emissioni

Per chi ha rottamato il vecchio mezzo sonopronte le regole per avere il nuovo bonus mobilità sostenibile, il credito d’imposta previsto per chi ha sostenuto spese per l’acquisto di mezzi e servizi di mobilità a zero emissioni e ha rottamato un vecchio veicolo di categoria M1.

Il provvedimento è stato firmato dal Direttore dell’Agenzia delle Entrate e definisce i criteri e le modalità per accedere all’agevolazione prevista dal Dl Rilancio e, approva il modello di comunicazione che i contribuenti dovranno trasmettere alla Agenzia delle Entrate a partire dal 13 aprile e fino al 13 maggio 2022.

Il credito d’imposta è un bonus, nella misura massima di 750 euro, riconosciuto a chi, dal primo agosto 2020 al 31 dicembre 2020, ha sostenuto spese per l’acquisto di biciclette, monopattini elettrici, e-bike, abbonamenti al trasporto pubblico, servizi di mobilità elettrica in condivisione (sharing) o sostenibile.