Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Coronavirus, richieste benzinai: tavolo tecnico con Mit, Mise, Mef e Ministero del Lavoro

(come riportato da Trasporti-Italia.com)

Massima attenzione alle richieste della categoria dei gestori degli impianti di benzina, un settore essenziale coinvolto dalle gravi conseguenze economiche della crisi legata alla diffusione del COVID-19. Questo l’orientamento con cui si è conclusa la conference call intercorsa con i rappresentanti di FAIB, FEGICA CISL, FIGISC, ANISA, il Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli e la Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli.

Il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli si è impegnato, nel corso della conference call con le associazioni, a convocare un tavolo tecnico tra MiSE, MIT, MEF e Ministero del Lavoro per valutare le misure a favore della categoria che possono essere adottate dal Governo.

La ministra Paola de Micheli sta già lavorando ad agevolare le intese tra i concessionari e i benzinai. In particolare, i concessionari autostradali potrebbero sospendere il corrispettivo contrattuale dovuto dai gestori di carburante e gestire la pulizia dei piazzali. Inoltre, sarà possibile concordare con i concessionari autostradali periodi di apertura alternata, in funzione della dinamica del traffico, salvaguardando comunque il servizio agli utenti. Sono confermati, comunque, i rifornimenti in modalità self-service.​