Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Strade provinciali della Lombardia per i trasporti eccezionali

Trasporti eccezionali

Quali province della Lombardia hanno provveduto alla stesura delle rispettive cartografie necessarie alla predisposizione degli itinerari di massima destinati ai trasporti eccezionali?

A chiederlo, attraverso un’interrogazione, sono stati gli esponenti del gruppo consiliare ‘Noi con l’Italia – Lombardia, con primo firmatario Alessandro Colucci, sottolineando come questa misura sia “necessaria per non penalizzare gravemente l’intera filiera manifatturiera lombarda”.

Una domanda che ha già avuto una risposta: il sottosegretario, Alessandro Fermi, ha infatti fatto sapere che il programma regionale, con le relative linee guida, si sta completando, comprendendo anche i percorsi per macchine agricole e macchine operatrici eccezionali e che al momento mancano ancora i riscontri cartografici delle province di Bergamo, Lecco e Sondrio.