Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

A35 Brebemi, ora tecnologie abbinate anche contro la nebbia

A35 Brebemi

In questo periodo dell’anno, con l’aumento di situazioni metereologiche avverse, guidare può risultare difficile e stressante per automobilisti e autotrasportatori. La A35 Brebemi, sin dalla sua progettazione, ha posto grande attenzione alla sicurezza e al comfort dei propri utenti, pensando anche a questi periodi difficoltosi per chi viaggia, selezionando sempre i materiali più adeguati a soddisfare i bisogni legati alla qualità di guida per chi la percorre.

Anche durante la recente realizzazione dell’interconnessione A35/A4, inaugurata da qualche settimana, la filosofia è stata la stessa. Prova di questo è la scelta di dotare le rampe che collegano la A35 con la A4 con luci della Swareflex (Società del Gruppo Swarovski) incastonate nell’asfalto, gemme di luce che “guidano” gli utenti da e verso la barriera di Castegnato. Una volta entrati poi in Brebemi è l’innovativo sistema di segnalazione a LED ubicato sullo spartitraffico centrale (attivato in condizioni meteo avverse e in caso di nebbia), già in funzione negli scorsi anni e apprezzato dagli utenti insieme a un sistema di delineazione nebbia e un impianto di illuminazione realizzato con LED sugli svincoli, ad accompagnare visivamente gli automobilisti e gli autotrasportatori durante lungo tutta la A35. Questo abbinamento di tecnologie, luci Swareflex e sistema LED, è stato pensato per contribuire a migliorare ancor di più il comfort di guida, soprattutto in condizioni meteo avverse.

Va ricordato inoltre, sempre in ambito tecnologico, che la A35 è dotata di un innovativo centro di controllo, uno dei più moderni d’Europa (a Fara Olivana), è attrezzata con un sistema di telecamere che assicura un elevato livello di videosorveglianza, un sistema di conteggio veicoli che, mediante sensori di traffico, consente di rilevare eventuali anomalie dello stesso (code, rallentamenti, etc.), centraline meteo per il monitoraggio delle condizioni atmosferiche e di visibilità, pannelli a messaggio variabile per le informazioni sul traffico agli utenti, una rete dati realizzata mediante 2 dorsali in cavo Fibra ottica oltre a  un sistema Wi-Fi chiuso per le maestranze e gli operatori. Tutto questo pensato per offrire il miglior servizio possibile agli utenti in viaggio su una delle autostrade più moderne d’Europa.