Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Posted in:

Il Western High-Speed Diameter è completato

A San Pietroburgo, in Russia, l’inaugurazione del lotto centrale dell'infrastruttura, prestigiosa anche per le soluzioni tecnologiche adottate che hanno permesso di superare limiti costruttivi sinora mai raggiunti

L’alta specializzazione degli operatori, unita all’esperienza e alla moderna e avanzata tecnologia sperimentata, hanno dato vita a soluzioni uniche che hanno lasciato un segno nella costruzione di quest’opera. Per la realizzazione dell’intera commessa del WHSD si è fatto ricorso a oltre 5.000 Maestranze, un totale di circa 100 Tecnici altamente specializzati (con punte massime di 140), operanti secondo turni giornalieri, in condizioni ambientali invernali che hanno visto raggiungere punte minime di temperatura di circa –20/30 °C per gran parte della stagione, oltre 450 mezzi e macchinari speciali, 66 Subappaltatori (di cui sette stranieri). Sono state assemblate oltre 110.000 t di strutture metalliche e sono stati gettati oltre 600.000 m3 di calcestruzzo.

Il sistema del controllo di qualità messo a punto con Ispettori di ICA presenti costantemente sui cantieri durante le varie fasi di lavoro ha permesso di evitare ogni uso inappropriato di materiali e comportamenti scorretti del personale con una programmazione specifica per ogni intervento, e ciò ha permesso di organizzare al meglio ogni lavorazione secondo precise procedure studiate in fase di progettazione, evitando così ogni possibile incidente. I tempi previsti dal cronoprogramma per il completamento delle strutture dell’intero lotto e la messa in esercizio erano stati fissati a Dicembre 2016 e sono stati perfettamente rispettati.

Dati tecnici

  • Cliente: Northern Capital Highway (NCH: VTB Capital + Gazprombank)
  • Progettazione preliminare: AO Institute Stroyproekt CJSC (Russia)
  • Progetto definitivo: AO Institute Stroyproekt CJSC (Russia)
  • Consulente tecnico e Progettista del sistema di montaggio ed attrezzature speciali: Studio Associato M Ingegneria
  • Contraente Generale: ICA Construction (joint venture tra Astaldi SpA e IC. Içtaş. Inşaat)
  • Direzione Lavori: Cowi (Danimarca)
  • Responsabile Sicurezza: Aecom (USA)
  • Subappaltatori: Codest (Spic Srl) e Mega Yapi. Inşaat (Ankara – TR)
  • Importo dei lavori: Circa 2,2 miliardi di Euro
  • Durata dei lavori: 40 mesi
  • Data di consegna: 2 Dicembre 2016