Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Posted in:

Gli INTERMAT Innovation Awards al centro delle sfide tecnologiche

Lo scorso 18 gennaio il Salone internazionale dell’edilizia e delle infrastrutture ha svelato i risultati degli Innovation Awards. Trampolino di lancio per le innovazioni mondiali del settore edilizia/lavori/pubblici, il Concorso ha premiato 13 vincitori selezionati tra 90 dossier di candidatura

Gli INTERMAT Innovation Awards al centro delle sfide tecnologiche
  1. Strada, industria delle attrezzature e fondamenta
  • Premio attrezzature: Fayat – TRX 100% (unica al mondo, impianto di rivestimento a caldo continuo mobile in grado di riutilizzare degli aggregati di conglomerato da 100 a 0% in tecnologia di rivestimento a caldo e tiepido);
  • Premio componenti e accessori: RB3D – EXO Push (esoscheletro che assiste gli sforzi dell’operaio di lavori stradali nelle operazioni di livellatura manuale del conglomerato. È il primo “wearbot” elettrico ad entrare nel mondo dei lavori pubblici);
  1. Sollevamento, manutenzione e trasporto
  • Premio attrezzature: Hinowa SpA – navicella cingolata lightlift 33.17 – Performance IIIS (portata di sollevamento operativo16,5 m, altezza di lavoro di 32,5 m, capacità di carico 230 kg,molteplici movimenti simultanei e nuovo cestino più largo econfortevole);
  • Premio componenti e accessori: Manitou Group – sistema di riconoscimento di stabilizzazione di una macchina (MRT 2470e MRT 3050 sono attrezzati di un estensimetro negli assi deicilindri di stabilizzazione per leggere l’informazione inerente lo sforzo applicato al terreno);
  1. Edilizia e filiera del calcestruzzo
  • Premio attrezzature: ALPHI – MaxUpDown (strumento d’ausilio alla manutenzione dei pannelli di casseforme MaxiDalle. Il sistema, composto da un albero telescopico ad aria compressa, permette di sollevare e abbassare senza sforzo pannelli di casseforme MaxiDalle a grandi altezze dal suolo);
  • Premio componenti e accessori: 360SmartConnect – calcestruzzo connesso (trasformando il calcestruzzo in interfaccia in base ai dati e ai servizi associati al lavoro, 360SmartConnect permette ad ogni operatore di creare un nuovo valore per se stesso o per i suoi successori nella catena).