Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Posted in:

La passerella pedonale Expo-Fiera (PEF)

Il ponte "trentino" per l'esposizione universale, manufatto "chiave" nel quadro delle opere di accesso all'Expo che, anche dopo la conclusione della Manifestazione, rappresenterà l'elemento di congiunzione per il futuro sviluppo urbano dell'area

La passerella pedonale Expo-Fiera (PEF)

All’interno della PEF, lungo le rampe di scale e sulla “piazza sospesa”, è collocato un parapetto lungo entrambi i lati, con altezza di 1,10 m costituito da montanti e corrimano in acciaio inox.

Gli impianti tecnologici
Generali

La PEF è dotata di moderni impianti tecnologici atti a garantire i più elevati standard qualitativi e di sicurezza dell’opera e in particolare:

  • la distribuzione dell’energia elettrica avviene tramite due cavidotti in acciaio inox AISI 304 che corrono lungo tutto lo sviluppo della PEF fino alla cabina elettrica di alimentazione;
  • impianto di illuminazione realizzato con lampade fluorescenti, per garantire ai visitatori un’ottima fruibilità e visibilità dell’opera anche in orari notturni;
  • cinque postazioni di emergenza comprendenti:
    • colonnine SOS;
    • tasti per l’attivazione dell’ allarme anti-incendio, compreso di sirena acustica;
    • estintori anti-incendio;
    • rilevatori di fumi in caso d’incendio;
  • impianto di diffusione sonora, in grado di erogare le funzioni di emergenza ed evacuazione guidata, di annunci/informazioni/diffusione musicale;
  • impianti di antintrusione e controllo degli accessi;
  • impianto reti dati e impianti ICT;
  • telecamere di videosorveglianza;
  • sistemi di controllo per la verifica delle condizioni di funzionamento con allarme guasti di tutti gli impianti; 
  • percorso tattile (LOGES) per non vedenti.
Gli ascensori

L’ascensore, idoneo per una portata di 33 persone a servizio della “piazza sospesa”, è stato realizzato in cristallo panoramico e il vano corsa interamente vetrato al fine di consentire una vista sull’area sottostante. L’ascensore che collega la PEF al parcheggio Rho-Fiera, con portata di 17 persone, presenta invece pareti e vano corsa non trasparenti.

Le scale mobili

La “piazza sospesa” è dotata di tre scale mobili all’aperto con struttura metallica in acciaio inox e parapetti in cristallo. La lunghezza è pari a 24 m e velocità pari a 0,65 m/s.

Dati tecnici
Stazione Appaltante
Expo 2015 SpA
Impresa esecutrice
Collini Lavori SpA (Mandataria) – Trento e ICG Srl (Mandante)
Progetto
Metropolitana Milanese SpA
Commissione di Collaudo
Dott. Ing. Giuseppe Salvatore Chirivì, Dott. Ing. Gennaro Palimelli e Dott. Aldo Sartori
RUP
Dott. Ing. Carlo Chiesa di Expo 2015 SpA
Responsabile dei Lavori
Dott. Ing. Alessandro Molaioni di Expo 2015 SpA
Direzione dei Lavori
Dott. Ing. Francesco Venza di MM SpA e Dott. Ing. Johnny Pellicciotta di Expo 2015 SpA
Direttore Operativo
Dott. Ing. Luca Guidoboni di MM SpA
Coordinatore Sicurezza in fase di Esecuzione
Dott. Ing. Matteo Colombo di MM SpA
Project Manager
Ing. Bruno Maturi di Collini Lavori SpA e Geom. Umberto Avellino di Collini Lavori SpA
Direttore Cantiere
Ing. Davide Gaini di Collini Lavori SPA
Capo Cantiere
Geom. Biagino Mitidieri di Collini Lavori SPA
Importo dei lavori
16.700.000,00 Euro
Durata dei lavori
548 giorni
Consegna
10 Ottobre 2013
Ultimazione
10 Aprile 2015