Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Pedemontana veneta: aperto lotto di 30 km; Zaia ‘Sogno diventa realtà”

(come riportato su Le Strade dell’Informazione)

Cerimonia di inaugurazione a Bassano del Grappa (VI)

Nel corso di una cerimonia inaugurale svoltasi presso il Centro Direzionale di via della Rogge 1 – Casello SPV Bassano Ovest, è stato aperto un tratto stradale di 30 km della “Pedemontana Veneta”, che collegherà Bassano del Grappa a Montebelluna. “Ho ereditato un cadavere eccellente in grosse difficoltà ed oggi è la celebrazione di chi ci ha creduto fino in fondo alla faccia di chi sperava restasse una ferita nel territorio”.

L’ha detto il presidente del Veneto Luca Zaia, come riportato dall’Agi, partecipando alla cerimonia di inaugurazione di un tratto della Pedemontana. L’opera si snoda da Treviso a Montebelluna (Vicenza) collegando i tratti autostradali A4, l’A31 e A27. L’opera tocca 38 comuni, 14 caselli ed è lunga 94,5 km. Il tratto inaugurato oggi, il lotto più importante, conta circa 30 km (dei 60 ad oggi aperti), specifica l’agenzia. 

“E’ un sogno che diventa realtà – ha proseguito Zaia – non è solo un nastro di asfalto ma un’opera rispettosa dell’ambiente, rispettosa di tutti i canoni della buona progettazione, dove le acqua piovane vengono recuperate e destinata a diventare una “autostrada delle api” grazie ad un accordo con gli apicoltori che posizioneranno arnie in mezzo alle aree boscate”.

“Ma ora proseguiamo e pensiamo di arrivare all’inaugurazione conclusiva entro fine anno” ha poi aggiunto il Presidente, ricordando che l’idea dell’opera nasce negli anni ’90, il progetto e’ del 2002, la gara del 2006 e l’avvio del cantiere del 2012.