Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Aspi, fonti di governo: Cdm in 10 giorni, progressi o revoca

Photo credit: MeteoWeek

(Come riportato in una nota di Rai News)

Vertice Conte e ministri Gualtieri e De Micheli. Cdm su Nadef e dl sicurezza slitta a lunedì alle 21.

Un Consiglio dei ministri verrà convocato entro 10 giorni su Aspi: se Atlantia non cambierà la sua posizione, resta sul tavolo l’opzione della revoca della concessione, se invece arriverà una proposta, sarà valutata.

E’ quanto si apprende da fonti di governo, all’esito del vertice del premier Giuseppe Conte con i ministri Roberto Gualtieri e Paola De Micheli. Dall’esecutivo trapela “irritazione” per le lettere di Aspi e ne vengono respinti gli argomenti: Atlantia – è il ragionamento – ha modificato le condizioni che avevano portato a un accordo a luglio.

Cdm su Nadef e Dl sicurezza slitta a lunedì alle 21 Il Consiglio dei ministri per il varo della Nota di aggiornamento al Def e per l’approvazione del nuovo decreto sicurezza slitta a lunedì alle 21.

E’ quanto confermano diverse fonti di governo al termine del Cdm di questa sera. A quanto si apprende, nella riunione di questa stasera a Palazzo Chigi il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, ha tenuto un’informativa illustrando i colleghi sui principali contenuti della Nota di aggiornamento al Def.

Nel Cdm di lunedì potrebbe arrivare anche la stretta sugli ecoreati, il cosiddetto progetto ‘Terra mia’ del ministro dell’Ambiente Costa.

Share, , Google Plus, LinkedIn,