Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Anas, piano investimenti 2016-2020 a quota 32,8 miliardi. Partita l’ultima tranche di gare per ponti e viadotti

Photo credit: video.corriere.it/Agenzia Vista

(come riportato su Edilizia e Territorio)

L’ad Simonini: «L’Anas è fortemente impegnata nella valorizzazione degli asset infrastrutturali esistenti»

Il piano investimenti di Anas 2016-2020 raggiunge 32,8 miliardi, secondo i dati presentati dall’amministratore delegato, Massimo Simonini, in occasione della Conferenza del traffico e della circolazione dell’Aci.

«L’Anas è fortemente impegnata nella valorizzazione degli asset infrastrutturali esistenti», si legge in una nota che spiega come nel 2019 sono state bandite, in particolare, gare per la manutenzione di ponti e viadotti, per oltre 1,3 miliardi di euro.

Proprio pochi giorni fa è partita l’ultima tranche di 76 bandi di gara per lavori di risanamento delle opere d’arte per un valore di 380 milioni di euro.

Gli investimenti sono così suddivisi tra le regioni: 15 milioni per l’Abruzzo, 20 milioni per la Basilicata, 25 milioni per la Calabria, 25 milioni per la Campania, 20 milioni per l’Emilia-Romagna, 5 milioni per il Friuli Venezia Giulia, 20 milioni per il Lazio, 10 milioni per la Liguria, 20 milioni per la Lombardia, 15 milioni per le Marche, 10 milioni per il Molise, 15 milioni per il Piemonte, 25 milioni per la Puglia, 15 milioni per la A2 “Autostrada del Mediterraneo” in Basilicata, Calabria e Campania, 35 milioni in Sardegna, 60 milioni per la Sicilia, 15 milioni per la Toscana, 10 milioni per l’Umbria, 5 milioni per la Valle d’Aosta, 15 milioni per il Veneto.

Share, , Google Plus, LinkedIn,