Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Webuild e Pizzarotti, per 1,26 miliardi si aggiudicano l’appalto per due tratte della Pedemontana lombarda

L’appalto per 32 chilometri della nuova autostrada La nuova infrastruttura sarà smart, predisposta per accogliere veicoli a guida autonoma.

E’ definitiva la maxi-aggiudicazione della Pedemontana Lombarda da parte del raggruppamento guidato da Webuild (al 70%) con Pizzarotti, dopo che nella gara indetta a inizio 2021 da Autostrada Pedemontana Lombarda Spa, l’offerta del raggruppamento è risultata prima.

Lo comunica Webuild, segnalando che il valore del maxi-contratto è di 1,26 miliardi di euro. Per realizzare le tratte B2 e C della nuova autostrada, rispettivamente di 12,7 chilometri (da Lentate sul Seveso a Cesano Maderno) e di 20 chilometri (da Cesano Maderno alla tangenziale est di Milano A51).

Le nuove tratte, sottolinea Webuild, «saranno vere e proprie “smart road” e saranno innovative anche in previsione della futura manutenzione». Con quest’ultimo incarico Webuild supera i 10 miliardi il valore di ordini acquisiti, considerando «il valore consolidato delle aggiudicazioni di Webuild nel 2021. Nel conteggio non figura il contratto firmato per la linea ad alta velocità in Texas, del valore di 16 miliardi di dollari, pari a 13,1 miliardi di euro.

Le due tratte dovranno essere pronte per le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina del 2026. L’appalto, Webuild, richiederà 18.400 posti di lavoro (compreso l’indotto) e dovrebbe contribuire a incrementare di 4,4 miliardi di euro in 10 anni il fatturato delle imprese locali. L’appalto «prevede, come attività propedeutica, la bonifica delle aree ancora oggi interessate dal disastro ambientale di Seveso del 1976».

La nuova infrastruttura sarà smart, è prevista infatti l’installazione sul tratto autostradale di sistemi di trasporto intelligenti cooperativi (Cooperative Intelligent Transport Systems– C-ITS) e l’utilizzo di tecnologie che consentiranno ai veicoli di comunicare con l’infrastruttura a bordo strada».

La smart road progettata da Webuild avrà in particolare funzionalità innovative come la segnalazione di incidenti, cantieri, ostacoli in carreggiata e veicoli contromano, o anche la gestione dinamica delle corsie stradali, la ripetizione a bordo veicolo dei segnali stradali e dei limiti di velocità, o ancora la raccolta ed elaborazione di dati sulle condizioni di traffico.

L’innovazione tecnologica interesserà anche l’aspetto del monitoraggio e della diagnostica, attraverso un sistema che controlla continuamente i parametri di stress strutturale delle principali strutture portanti, tenendo d’occhio deformazioni, carichi, vibrazioni e temperatura.