Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Ansfisa assume: in arrivo bando per 300 persone, di cui 180 ingegneri

Alla presenza del ministro delle Infrastrutture Enrico Giovannini, l’Ansfisa, la nuova agenzia per la sicurezza delle infrastrutture, ha promosso un bando di concorso per adeguare l’organico ai nuovi compiti che arriveranno da gennaio prossimo.

«Il 28 dicembre – ha anticipato il direttore dell’Agenzia, Domenico De Bartolomeo –sarà pubblicato il bando di concorso per la selezione di 300 persone da inserire in organico».

Sono richiesti tecnici e personale amministrativo. La selezione riguarderà circa 180 ingegneri e circa cinquanta tecnici. Altre posizioni sono riservate a personale amministrativo.

L’Agenzia Ansfisa si è ufficialmente insediata nella sua nuova sede romana oggi 17 dicembre, nel quartiere Eur. L’Agenzia avrà a disposizione anche una sala operativa. «Si tratta di un passo importante per un’Agenzia che sta crescendo velocemente – ha detto De Bartolomeo –. Stiamo lavorando per organizzare anche le altre sedi sul territorio, a partire da quella prevista a Genova che avrà una particolare vocazione per il settore delle infrastrutture stradali».

Il piano dell’Agenzia è di consolidare le prime tre sedi di Roma, Genova e Firenze, per poi aprire sedi in altre dieci città principali. Anche il personale è destinato a crescere rapidamente, passando dagli attuali 200 addetti a 669 addetti.

L’ampiamento di organico è anche funzionale all’ampliamento delle competenze, che, ha ricordato sempre il direttore De Bartolomeo, «dal primo gennaio prossimo includerà le competenze sugli impianti a fune, metropolitane, tranvie, scale mobili, ascensori e tapis roulant pubblici, incorporando il personale attualmente in servizio presso gli uffici del ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili preposti finora alla sicurezza dei trasporti a impianti fissi».

Share, , Google Plus, LinkedIn,