Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

All’impresa Infratech il risanamento della galleria Camaldoli dell’Ente autonomo Volturno

Anas affida in procedura negoziata, senza bando a causa Covid, 4 lavori per 165 milioni.

Affidamenti alle imprese: Ricciardello costruzioni, Salc, Icm e Cec. All’impresa Infratech il risanamento della galleria Camaldoli dell’Ente autonomo Volturno

Quattro aggiudicazioni dell’Anas con procedure negoziate promosse senza pubblicazione del bando in Gazzetta europea a causa del Covid. Il valore complessivo delle opere è di 166 milioni. Gli interventi erano andati in gara con questa formula per ragioni d’urgenza gli effetti negativi della pandemia, per incentivare gli investimenti pubblici e per le ricadute economiche negative derivanti dall’emergenza sanitaria.

I lavori di costruzione di tratti in variante in galleria per l’eliminazione del pericolo di caduta massi in località Acquafredda e Cersuta (Maratea), 1° stralcio, sulla SS 18 Tirrena Inferiore sono andati a Ricciardello costruzioni per 26,2 milioni, l’adeguamento del tratto Trisungo-Acquasanta , 1° lotto-2° stralcio: dal km 151+000 al km 153+780, sulla Salaria in provincia di Ancona lo ha vinto Salc per 52,2 milioni, a Catanzaro i lavori di costruzione della variante all’abitato di Palizzi Marina, lotto 2 dal Km 49+485 al Km 51+750, secondo stralcio funzionale, completamento carreggiata e relativo servizio di PMA sono stati aggiudicati a Icm per 72,9 milioni.

Il quarto bando aggiudicato alla Cec – Consorzio stabile europeo costruttori – che realizzerà le opere infrastrutturali per il potenziamento e il miglioramento funzionale degli svincoli di Rieti – interventi A, B e C, per 14,6 milioni.

Per 19,7 milioni su un valore di 22,4 milioni Infratech ha vinto il bando dell’Ente autonomo Volturno per la progettazione esecutiva, il coordinamento alla sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori di risanamento statico della galleria Camaldoli.