Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Autostrade, al Consorzio Medil l’appalto da 300 milioni per la terza corsia Firenze Sud-Incisa

Photo credit: Quotidiani Verticali Web

(come riportato da Mauro Salerno su Enti Locali & Edilizia)

Il consorzio stabile supera la verifica di anomalia nella maxi-gara bandita da aprile 2018

Va al Consorzio stabile Medil il maxi-appalto da 300 milioni per la realizzazione della terza corsia sull’A1 tra Firenze Sud e Incisa. Il consorzio, che vede come capofila l’impresa Aleandri di Bari, ha superato la fase valutazione di congruità dell’offerta, dopo essersi classificata al primo posto della graduatoria con un punteggio tecnico di 69,9 punti (su un massimo di 70) e un ribasso del 17,87 per cento.

L’importo complessivo dell’appalto (al lordo dello sconto offerto in gara) o è di 317,3 milioni, di cui 296, 1 milioni per lavori (parte a corpo e parte a misura) e 21, 2 milioni per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso.

«L’aggiudicazione di questa importante commessa – si legge in una nota -, risulta in linea con il piano di sviluppo industriale del Consorzio Medil, nella logica e negli obiettivi di diventare nei prossimi anni gruppo italiano di riferimento nella costruzione di grandi infrastrutture».

A occuparsi della progettazione dei lavori sarà il team indicato dal consorzio in gara e composto da Swiss Engineers, Offtec e Arethusa.