Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Riparte la Torino – Lione: “Il buonsenso ha vinto sull’ideologia della decrescita infelice”

Photo credit: Telt

Pubblicato il “La vittoria del buonsenso sull’ideologia della decrescita infelice. L’Italia ha bisogno di infrastrutture, di vie che la proiettino in Europa, non dell’immobilismo”.

Così il deputato e capogruppo di Forza Italia in commissione Bilancio, Andrea Mandelli ha commentato la notizia della ripresa dei lavori della Torino-Lione nel cantiere di Chiomonte, in Valle di Susa dopo che il Cda di Telt ha annunciato l’autorizzazione alla firma del contratto per la realizzazione delle nicchie per l’interscambio dei mezzi all’interno della galleria della Maddalena che serviranno per i lavoro principali.

Andrea Mandelli ha anche aggiunto che però “la manovra del governo in questo senso è un colpo a salve e un’occasione persa”, denunciando la “mancanza di risorse per un serio piano di sviluppo infrastrutturale in un Paese che proprio su questo fronte soffre ritardi gravissimi”.