Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

L’accordo tra CNI e AIIT

aiit

Il 15 novembre scorso, tra il Consiglio Nazionale degli Ingegneri – presieduto da Armando Zambrano – e l’AIIT (Associazione Italiana per l’Ingegneria del Traffico e dei Trasporti) guidata da Matteo Ignaccolo, è stato siglato un protocollo d’intesa “nell’ambito delle attività di promozione, aggiornamento e formazione della figura dell’ingegnere”, da realizzare “anche attraverso la partecipazione a gruppi di lavoro e alla preparazione di documenti di carattere tecnico e la realizzazione di iniziative culturali, di formazione, di studio e di ricerca che si riterrà utili attivare, allo scopo di sviluppare la collaborazione e nell’ambito delle rispettive competenze”.

L’accordo prevede che l’Ordine dei professionisti “possa avvalersi delle competenze e delle professionalità di cui l’Associazione dispone per integrare e sostenere la cultura tecnica degli iscritti agli Ordini territoriali degli ingegneri ed il loro aggiornamento professionale nei settori di pertinenza dell’AIIT e per esprimere, in varie sedi istituzionali, pareri e giudizi nell’ambito della pianificazione della mobilità di persone e merci, progettazione infrastrutturale ed esercizio dei sistemi di trasporto”.