Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Reato di omicidio stradale, è ormai tutto pronto per far scattare il semaforo verde

Il reato di omicidio stradale è ormai prossimo a entrare in vigore? sembrerebbe di sì, almeno a giudicare dalle dichiarazioni rilasciate da Michele Meta, presidente della Commissione Trasporti al Senato secondo il quale “i provvedimenti sulla sicurezza stradale all’esame della Camera avranno un iter rapido e auspichiamo una loro approvazione il più possibile condivisa.

L’ufficio di presidenza congiunto delle Commissioni Trasporti e Giustizia ha ribadito la volontà comune di procedere spediti”, ha rimarcato Michele Meta, precisando che “le due Commissioni  hanno stabilito di iniziare immediatamente l’esame dell’introduzione del reato di omicidio stradale, sulla base della proposta licenziata dal Senato a fine luglio: una risposta importante all’insicurezza diffusa, che prevede la certezza della pena per chi causi incidenti mortali sotto effetto di alcool o di droghe.

Ma l’impegno comune di governo e Parlamento per la sicurezza stradale non si esaurisce qui: da tempo la Camera ha approvato la legge delega di riforma del Codice della strada, ora all’esame del Senato, che auspichiamo riceva al più presto il definitivo via libera”.