Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Infrastrutture: Rossi, corridoio tirrenico è sviluppo Grossetano

"Se non si completa il corridoio tirrenico questo territorio rischia di essere condannato a non avere prospettive di sviluppo. Occorre quindi un sostegno chiaro a favore di questa infrastruttura per non perdere un'occasione decisiva". Questa la posizione espressa dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi al convegno 'Infrastrutture motore di sviluppo' organizzato a Grosseto da Confindustria.

Nel corso della tavola rotonda, si legge in una nota della Regione, cui ha partecipato anche la vicepresidente di Confindustria Antonella Mansi, Rossi ha concentrato il suo intervento su due opere infrastrutturali: il completamento del corridoio tirrenico e della Due Mari: "Bisogna andare avanti – ha detto Rossi – senza tentennamenti per realizzare queste due opere: è una condizione necessaria per il turismo, per l'agricoltura, per l'industria di quest'area".