Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

La circonvallazione di Varna è stata aggiudicata all’impresa altoatesina Goller Bögl

Aggiudicati i lavori per realizzare la circonvallazione di Varna per evitare l’attraversamento della città di Bressanone. La Provincia autonoma di Bolzano ha aggiudicato all’Ati Goller Bögl (capogruppo) e Wipptaler Bau i lavori del primo lotto per un importo di 22 milioni contro una base d’asta di 26,7 milioni.

Il tratto lungo circa 1,5 km parte dallo svincolo Bressanone nord, all’altezza della centrale del teleriscaldamento di Varna, e si sviluppa in parte in galleria (galleria Autogrill e galleria Varna) e in parte all’aperto, parallelamente all’autostrada del Brennero A22, per ricongiungersi alla viabilità a nord di Varna.

Il collegamento alla viabilità esistenze è previsto con uno svincolo a T. La circonvallazione di Varna si sviluppa al disotto dell’area di servizio Plose, in galleria artificiale (galleria Autogrill), lunga 255 metri. La galleria ha una sezione scatolare successivamente reinterrata.