Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Asti-Cuneo: il moncone della grande incompiuta visto dall’occhio del drone

Il moncone della grande incompiuta, l’autostrada Asti-Cuneo, visto con l’occhio del drone a volo d’aquila sul viadotto che si perde nei campi e tra le vigne che hanno reso famose le Langhe in tutto il mondo.

Tra Cherasco e Marene la grande opera autostradale che avrebbe dovuto unire le due province del vino finisce nel nulla.

A vederla dall’alto sembra una pista per le automobiline elettriche che hanno reso felice un’intera generazione di bimbi degli anni ’70.

Ma qui di felice non c’è nessuno, a cominciare dal presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino che da mesi chiede a gran voce un incontro col ministro Toninelli, fino ai sindaci dei paesi della Granda e dell’astigiano che il 26 febbraio si sono mobilitati per chiedere risposte chiare circa il completamento del percorso fermo dal 2012 e ancora privo dei 9.5 chilometri necessari a collegare i due capoluoghi di provincia.