Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

A24, al via i lavori di smontaggio. A Tornimparte il primo viadotto antisismico

Photo credit: Strada dei Parchi

Sarà la prima grande struttura autostradale capace di rispondere ai terremoti. Sono entrati nella fase più delicata e complessa i lavori di adeguamento sismico sul viadotto Sant’Onofrio sull’A24, una struttura costruita negli anni ’70, che diventerà il primo viadotto completamente antisismico delle autostrade A24 e A25. Il cantiere si trova in corrispondenza del casello di Tornimparte, in pieno cratere sismico de L’Aquila.

Dopo la messa in sicurezza delle pile, i lavori di queste ore consistono nella rimozione di travi in calcestruzzo da oltre 9 tonnellate che saranno sostituite da nuove travi in acciaio Corten, molto più resistenti in caso di terremoto.

L’intervento che cambia la struttura del viadotto, la renderà più elastica, anche grazie all’impiego di appoggi elastici di ultima generazione.

Questo lungo intervento di fatto trasforma la struttura dell’opera. Nei prossimi giorni si procederà al completo smontaggio degli impalcati del viadotto Sant’Onofrio, che sovrasta le rampe, che poi saranno rimessi in opera con una nuova configurazione, adeguata agli standard europei.

I lavori di Tornimparte rientrano nel piano di messa in sicurezza sismica che sta interessando tutta la rete autostradale di A24 e A25.

Il cantiere è attivo dal 20 maggio e i lavori proseguiranno fino al 30 novembre. Durante questo periodo è stata disposta la chiusura delle rampe dello Svincolo di Tornimparte:

– in entrata in autostrada per il traffico proveniente dalla viabilità ordinaria e diretto verso A25/Roma
– in uscita dall’autostrada per il traffico proveniente da AQ/Teramo.

Pertanto ai veicoli provenienti dalla viabilità ordinaria e diretti verso A25/Roma, si consiglia di utilizzare lo Svincolo di L’Aquila Ovest, mentre ai veicoli provenienti da Teramo o dall’Aquila Ovest e diretti verso Tornimparte, si consiglia di uscire allo Svincolo di L’Aquila Ovest, e di percorrere successivamente la viabilità ordinaria (SS17 e SP1 Amiternina).