Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

L’Europa scommette sulla guida autonoma

Le innovazioni contenute nella recente comunicazione del Terzo Mobility Package

sfondo crocco

La guida autonoma? Il futuro prossimo. Una garanzia per la sicurezza stradale e per il comfort, ma anche una nuova opportunità per lo sviluppo dell’Europa.

La Commissione Europea è convinta che questo obiettivo, da raggiungere entro il 2020 (per la guida assistita) ed entro il 2030 (per la guida completamente autonoma), cambierà le nostre vite.

Nel terzo pacchetto sulla mobilità, da poco pubblicato, la Commissione propone una visione congiunta con azioni comuni per lo sviluppo e la diffusione di innovazione, tecnologie, servizi e infrastrutture che, insieme a una regolamentazione comune, farà raggiungere la diffusione di una mobilità autonoma e sicura in Europa.

  • Guida
    1 crocco
    La guida autonoma è una nuova opportunità per lo sviluppo dell’Europa
  • Innovazione
    2 crocco
    Nel terzo pacchetto sulla mobilità, la Commissione propone una visione congiunta con azioni comuni per lo sviluppo e la diffusione di innovazione
  • Commissione
    3 crocco
    L’obiettivo finale è arrivare primi nel raggiungimento del traguardo “Vision Zero”
  • mobilità
    4 crocco
    I vari livelli di avanzamento per la guida autonoma partono da 0 fino ad arrivare a 5
  • Trasporto
    5 crocco
    La Commissione sta cercando di sviluppare un approccio coordinato per la ricerca, lo sviluppo e la diffusione di sistemi di trasporto intelligenti

I benefici riguarderanno non solo gli utenti della strada ma anche tutto il sistema di mobilità e di sicurezza stradale.

L’obiettivo finale di questa strategia è arrivare primi nel raggiungimento del traguardo “Vision Zero” entro il 2050 (e quindi zero incidenti entro quella data) attraverso il coinvolgimento di tutti i Players europei.