Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Mobileye Data Services™: l’Intelligenza Artificiale al servizio di strade e autostrade

In che modo è possibile sfruttare l’Intelligenza Artificiale per velocizzare e ottimizzare le operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria sulle strade e autostrade? Quali sono le principali innovazioni per la realizzazione del Catasto strade e della segnaletica stradale? Quali sono i nuovi strumenti per migliorare la sicurezza stradale?

Una risposta arriva da Mobileye, una Società Intel leader globale nei sistemi di assistenza alla guida e di guida autonoma con esperienza nello sviluppo di visione artificiale e apprendimento automatico, analisi dei dati, localizzazione e tecnologie di mappatura.

La tecnologia di sicurezza Mobileye è già integrata in centinaia di nuovi modelli di auto delle principali Case automobilistiche del mondo (https://www.mobileye.com/it/data/).

La tecnologia disponibile per la gestione di strade e autostrade

L’elemento fondamentale della tecnologia Mobileye è la sua capacità di simulare il modo in cui gli esseri umani percepiscono l’ambiente stradale.

Grazie alla tecnologia aftermarket Mobileye 8 Connect™ sviluppata da Mobileye, infatti, viene utilizzata una singola videocamera, installata sul veicolo, per scansionare la strada.

Facendo leva sul processore EyeQ® di Mobileye, gli algoritmi sono stati addestrati per identificare, etichettare e classificare le risorse stradali, valutare le condizioni della pavimentazione e acquisire dati sulla mobilità mentre i veicoli equipaggiati, passeggeri e merci, percorrono normalmente la strada, viaggiando quindi sui loro percorsi regolari.

I dati così raccolti vengono automaticamente trasformati in livelli GIS pertinenti e possono essere utilizzati per migliorare la sicurezza stradale, la manutenzione delle strade e inventariare gli asset, in base a dati quasi in tempo reale.

mobileye
1. Un esempio degli asset identificati e catalogati da Mobileye

Per i Gestori di strade e autostrade tale tecnologia è la nuova generazione: utilizzare dati anonimi e aggregati raccolti dalle videocamere montate sui veicoli per fornire aggiornamenti istantanei sulla mappa stradale, le condizioni del manto stradale e della mobilità.

La natura dinamica di questa nuova fonte di dati consentirà loro di migliorare il processo decisionale e di avere una maggiore automazione e, dunque, di garantire strade più sicure.

Mobileye ed Esri insieme per le Smart Road

Combinando la tecnologia Mobileye con le migliori mappe di Esri, le strade e le autostrade sono ora in grado di vedere in ottica di Smart Road quello che prima vedevano con estrema difficoltà, come ad esempio le aree a maggior rischio, lo stato della segnaletica stradale, la presenza di crepe o buche sui tratti gestiti.

La visione Mobileye riconosce i cambiamenti sull’infrastruttura stradale mentre Esri inserisce tali dati rilevati sulla mappa del cliente. Con il monitoraggio continuo e l’analisi dei big data è più facile poter prendere la decisione giusta, al momento giusto.

Esri Italia
2. Un esempio di attuale mappatura statica e dinamica di Mobileye in Italia, nella Città di Roma, ricavata da un progetto con Esri Italia

La tecnologia Mobileye Data Services™ fornisce ai Gestori di strade e autostrade:

  • ispezione degli asset stradali;
  • valutazione delle condizioni del manto stradale;
  • mappatura dinamica della mobilità.

In sintesi, l’ispezione degli asset stradali è la chiave che permette di valutare le criticità e di gestire i programmi di manutenzione in modo più efficiente e mirato.

La continua valutazione del manto stradale consente di pianificare le manutenzioni stradali basandosi sui dati oggettivi e la mappatura dinamica della mobilità permette una pianificazione urbana basata sull’evidenza delle criticità che emergono.

scoring
3. Un esempio di scoring delle condizioni del manto stradale e di rilevazione crepe

I vantaggi per i Gestori di strade e autostrade

I vantaggi derivanti dalla raccolta e dal continuo aggiornamento di questi dati sono enormi e il loro utilizzo può davvero essere un aiuto per i Gestori di strade e autostrade, per le Società di servizi nonché per le Autorità di trasporto che possono:

  • automatizzare i controlli sull’inventario con una raccolta dei dati sugli asset, rapida e quasi in tempo reale;
  • risparmiare tempo e denaro quando pianificano programmi di manutenzione, grazie a una mappatura precisa degli asset;
  • dare la priorità ai programmi di ispezione e rinnovo, grazie alle notifiche che vengono inviate quando vi sono dei cambiamenti degli asset.

In questo modo, gli Enti gestori che si occupano di strade e autostrade possono:

  • monitorare il rischio sulla sicurezza stradale nella tratta gestita e identificare i punti della strada maggiormente pericolosi;
  • supportare le richieste di ispezione, manutenzione, velocità media per tratta e lavori in corso, grazie a dati rilevanti sulla mobilità;
  • misurare l’efficacia degli interventi e degli investimenti, grazie a dati sulla mobilità in tempo reale e storicizzati.
manto
4.

Infine, il miglioramento dell’efficienza e l’ottimizzazione delle operazioni di manutenzione stradale permettono agli operatori stradali e agli Esperti di manutenzione stradale di:

  • valutare, monitorare e migliorare la qualità del manto stradale, grazie ai dati quasi in tempo reale sulle condizioni della strada;
  • velocizzare le operazioni di intervento sul manto stradale, grazie a una localizzazione precisa dei punti critici e dello stato dell’arte;
  • identificare le strade che richiedono un’attenzione immediata.

>  Se questo articolo ti è piaciuto, iscriviti alla Newsletter mensile al link http://eepurl.com/dpKhwL  <