Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

L’impiego del Laser Mobile Mapper per il rilievo geometrico dimensionale ad alta efficienza dei tunnel stradali

L’impiego del Laser Mobile Mapper per il rilievo geometrico dimensionale ad alta efficienza dei tunnel stradali

Nella disponibilità crescente di tecnologie utilizzabili per effettuare rilievi di infrastrutture di trasporto, geometrici e topografici, il mercato di settore consente di utilizzare oggi, accanto a tecnologie note e consolidate, nuove proposte, affidabili e talvolta in grado di innovare profondamente gli orizzonti applicativi.

Nel presente articolo viene riportata l’esperienza realizzata nel Maggio 2017 da Sineco (per la quale dal 1° Settembre 2017 è avventua la fusione per incorporazione nella Società Sina SpA – si veda www.gruppo-sina.it) con il Laser Mobile Mapper per il rilievo geometrico dimensionale delle gallerie presenti sulla rete stradale in gestione alla Provincia Autonoma di Bolzano, rilievo finalizzato alla verifica di transitabilità dei carichi eccezionali.

  • Laser Mobile Mapper
    1 sina
    La nuvola di punti 3D in ambito urbano
  • Galleria
    2 sina
    Le caratteristiche delle gallerie
  • Sina
    3 sina
    L’ubicazione delle gallerie rilevate
  • Ubicazione
    4 sina
    Il Laser Mobile Mapper
  • Val D’Ultimo
    5 sina
    La prestazione del sistema di posizionamento POS
  • Narano
    7A sina
    Una nuvola di punti 3D della galleria Narano sulla S.S. 238 “delle Palade”
  • San Genesio
    7B sina
    Una nuvola di punti 3D della galleria Narano sulla S.S. 238 “delle Palade”
  • Rilievo
    8 sina
    Una nuvola di punti 3D della galleria 009G02 sulla S.P. 9 “Val D’Ultimo”
  • Tunnel
    9A sina
    L’andamento planoaltimetrico
  • Rete stradale
    9B sina
    L’andamento planoaltimetrico
  • Tecnologia
    9C sina
    L’andamento planoaltimetrico
  • Provincia Autonoma di Bolzano
    10 sina
    Il profilo longitudinale
  • A12 Genova-Sestri
  • Progettazione
    12 sina
    La sezione trasversale critica della galleria 98G04 sulla S.P. 98 “Meltina-Avelengo”

La chiave di volta del successo e della crescente diffusione di queste tecnologie, dette “ad alto rendimento”, risiede principalmente nella capacità di rilevare molte più misure di una tecnologia tradizionale con tendenza al continuo rispetto al discreto, per lo più montate su veicoli ordinari, dotati di sistema di posizionamento assoluto, e tali da risultare, nella conduzione del rilievo stesso, di minimo intralcio all’esercizio.

Il vantaggio dell’acquisizione senza soluzione di continuità si sposa con un’assoluta comparabilità della precisione e accuratezza con quelle ottenibili da un rilievo tradizionale.