Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

La tecnologia TOC per tubazioni in polietilene

Le trivellazioni orizzontali controllate hanno avuto una crescita importantissima negli ultimi vent'anni tanto da essere ormai considerate di ordinaria applicazione nell'installazione di tubazioni di diverso tipo e per svariat

La tecnologia TOC offre molti vantaggi d’installazione. La posa di una tubazione in polietilene richiede un’accurata progettazione allo scopo di determinare i limiti della forza di tiro e resistenza al collasso valutando, inoltre, le prestazioni a lungo termine. Le tubazioni installate adottando il procedimento TOC servono principalmente al trasporto di petrolio greggio, metano, prodotti petrolchimici, acqua, scarichi.

Immagini

  • Il vibrovaglio di separazione cutting dallo slurry
    article_444-img_367
    Il vibrovaglio di separazione cutting dallo slurry
  • La rappresentazione grafica dell’esecuzione del foro pilota
    article_444-img_368
    La rappresentazione grafica dell’esecuzione del foro pilota
  • La rappresentazione grafica della fase di alesaggio
    article_444-img_369
    La rappresentazione grafica della fase di alesaggio
  • La rappresentazione grafica della fase di varo della condotta
    article_444-img_370
    La rappresentazione grafica della fase di varo della condotta
  • Il varo di una tubazione in PE giuntata a caldo
    article_444-img_371
    Il varo di una tubazione in PE giuntata a caldo
  • I valori tipici della lunghezza di trivellazione/diametro installabile in funzione della potenza del Rig
    article_444-img_372
    I valori tipici della lunghezza di trivellazione/diametro installabile in funzione della potenza del Rig

Rappresentano importanti campi d’applicazione i passaggi sotto:

  • fiumi, laghi, estuari, paludi, ecc.;
  • strade, ferrovie, piste aeroportuali;
  • biotopi;
  • zone inaccessibili;
  • superfici degne di protezione.

Rispetto ai metodi convenzionali, la tecnologia TOC presenta una serie di vantaggi:

  • influsso minimo della costruzione sull’ambiente;
  • attività di scavo ridotte al minimo;
  • nessun pregiudizio al traffico navale, ferroviario, aereo o automobilistico;
  • lavori di sterro/movimentazione di terreno ridotti;
  • possibilità di effettuare grandi coperture di terra sulla tubazione;
  • è possibile osservare una grande distanza dall’ostacolo da incrociare;
  • è assicurata la protezione della tubazione da getti d’ancora (lavori offshore) o da lavori con escavatrici;
  • non risulta di solito necessaria alcuna protezione da sottopressione della tubazione;
  • nessun pericolo di “sciacquo” della tubazione a seguito di erosione delle acque;
  • ridotti tempi di costruzione;
  • influsso contenuto dalle condizioni meteorologiche e dai livelli d’acqua.

In molti casi, la tecnologia TOC risulta essere meno costosa dei procedimenti costruttivi alternativi.

Le fasi di realizzazione

Nell’ambito dell’esecuzione delle TOC si distinguono essenzialmente tre fasi:

  • esecuzione del foro pilota (Pilot Borehole);
  • trivellazione/i d’allargamento del preforo (Back-Reaming);
  • tiro-posa della condotta (Pull-Back). 

Queste operazioni rispecchiano il modo di lavoro standard, ma possono essere soggette a variazioni in funzione del procedimento seguito e dei requisiti del progetto specifico.