Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il social network del cantiere

Da Spektra, il concetto di Connected Site, soluzione che favorisce la comunicazione bidirezionale delle persone coinvolte in cantiere per il controllo della produttività

È indubbio: Internet ha rivoluzionato le nostre abitudini e il nostro modo di lavorare. Tuttavia, esaminando attentamente la situazione attuale dei cantieri italiani, ci si accorge che la Information Technology viene sfruttata in una piccola percentuale rispetto alle potenzialità effettive. Se si aggiunge il fatto che, ormai da tempo, le Imprese italiane si sono affacciate al sempre più allettante mercato estero (su tutti gli altri Paesi, Europa dell'Est e Nord Africa), gli spostamenti a cui sono soggetti gli Impresari e i Responsabili delle Aziende per semplici visite di cantiere o riunioni per aggiornare lo stato delle opere rappresentano un dispendio di tempo e, soprattutto, di utili.

Immagini

  • La Connected Community
    article_13-img_2509
    La Connected Community
  • La webcam della Connected Community
    article_13-img_2510
    La webcam della Connected Community
  • Un Tablet PC con l’SCS900
    article_13-img_2511
    Un Tablet PC con l’SCS900
  • Il GCS900 su un dozer (sistema GPS)
    article_13-img_2512
    Il GCS900 su un dozer (sistema GPS)
Il concetto del Connect Site e della Connected Community

Da parte sua, Spektra promuove da anni il concetto di Connected Site, soluzione che permette – tramite le ultimissime tecnologie – la comunicazione bidirezionale tra tutte le persone coinvolte nel cantiere e la condivisione di file, immagini, video e dati utili al controllo della produttività.

Durante il BAUMA 2010, Spektra presenta la Connected Community, un portale Internet in cui il concetto di Connected Site prende forma a 360°, diventando un vero e proprio “contenitore estremamente sicuro e riservato” di tutte le informazioni utili all’Impresa per controllare e monitorare lo stato delle opere e facilitando, proprio come un Social Network, la condivisione di informazioni e di dati in formato digitale.

La Connected Community è regolamentata dall’Impresa stessa e accessibile, in parte o del tutto tramite una serie di permessi, da parte di una lista di “membri” stabiliti dall’Amministratore dell’Impresa.

Spektra può così dimostrare come le soluzioni presenti nella Connected Community permettano di:

  • abbattere i costi operativi; ottimizzare l’organizzazione del Personale e la gestione delle macchine;
  • prendere decisioni immediate direttamente dal proprio ufficio;
  • trasferire i dati di progetto (rilievi, varianti, contabilità) tra ufficio e cantiere;
  • ottenere una maggiore produttività aumentando precisione e sicurezza.

Nello specifico, il collegamento avviene con:

  • il GPS e le stazioni totali: SCS900 è il software che, installato su di una tastiera o su un “Tablet PC”, interfaccia il Tecnico di cantiere con la strumentazione topografica. Creato per la gestione di tutte le fasi del cantiere, l’SCS900 è dotato di un’interfaccia grafica intuitiva che lo rende accessibile anche a persone senza esperienza topografica;
  • i sistemi 3D su macchine movimento terra (Figure 4 e 5); si tratta della più ampia gamma di sistemi di automatismo per macchine movimento terra. Il sistema GCS900 (automatismo per grader, dozer, escavatore, lama trainata, scraper, pala gommata, skid loader e angle dozer), infatti, è stato affiancato dal sistema CCS900 (il sistema per il controllo della compattazione per i rulli) e dalla nuovissima gamma di sistemi PCS900 (l’automatismo per finitrici e frese).
Il Construction Manager

Utilizzando la Connected Community, l’Impresario o il responsabile delle macchine può visualizzare lo stato e la posizione di ogni mezzo della flotta in tempo reale restando comodamente in ufficio. Questa potente soluzione consente, per esempio, di monitorare i tempi dei cicli del cantiere, i trasporti, la produttività, la qualità di utilizzo di macchinari e il consumo di carburante per massimizzare l’efficienza della flotta e consentire una gestione più oculata e immediata al fine di ottenere la riduzione dei costi.