Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Sorveglianza e manutenzione delle opere d’arte autostradali

L’esperienza di Spea Engineering SpA nella manutenzione del patrimonio: conoscenza, ispezione e sorveglianza

sfondo spea

I manufatti di queste infrastrutture sono oggetto di un invecchiamento che per la maggior parte era comunque difficilmente prevedibile al momento della progettazione e della realizzazione, sia per la vertiginosa crescita dei livelli di traffico che del peso dei carichi transitanti e dell’aggressione chimico-fisica degli elementi ambientali; solo un efficace monitoraggio, pertanto, può consentire di valutare il reale stato di conservazione e di conseguenza le  necessità e le priorità degli interventi di ripristino più appropriati, sia dal punto di vista tecnico che temporale.

Su queste opere è necessario mettere in atto un sistema di controlli e interventi che viene ormai correntemente utilizzato da numerosi Gestori di infrastrutture, definito come “manutenzione programmata”. Questa si pone in maniera alternativa e nettamente più evoluta alla semplice gestione, che prevede di intervenire solo nel momento in cui il danno si è manifestato.

La manutenzione programmata si basa sul controllo periodico dello stato di conservazione degli elementi costituenti i manufatti, in modo da identificare tempestivamente quelli che tendono verso uno stato di deterioramento ed intervenire su di essi prima che si giunga alla “rottura”, con lavori di ripristino mirati ad ottenere il massimo beneficio col minimo impegno economico e ridotto disagio per l’utenza, conciliando le esigenze di esercizio con quelle della manutenzione.

Gli obiettivi di fondo di questa strategia sono pertanto finalizzati a conseguire:

  • la sicurezza strutturale, come parametro più importante e inderogabile;
  • la regolarità e continuità della circolazione stradale, scopo per cui il ponte è stato costruito;
  • la prevenzione, intesa come una manutenzione periodica tesa ad evitare che il degrado avanzi e non si abbia un abbassamento delle prestazioni.