Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

La Superstrada Pedemontana Veneta

La più importante opera stradale attualmente in costruzione nella regione del Veneto

L’iter procedurale

  • Proposta di project financing presentata alla Regione del Veneto il 30 Dicembre 2003;
  • dichiarazione di pubblico interesse con Deliberazione di Giunta Regionale del Veneto n° 3858 del 03 Dicembre 2004;
  • approvazione progetto preliminare con Deliberazione CIPE n° 96 del 29 Marzo 2006;
  • avvio della gara di concessione per progettazione, costruzione e gestione dell’opera: Bando approvato con Deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n° 3185 del 17 Ottobre 2006;
  • sentenza del Consiglio di Stato in merito all’aggiudicazione in data 31 Marzo 2009;
  • aggiudicazione definitiva con Deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n° 1934 del 30 Giugno 2009;
  • dichiarazione dello stato di emergenza determinatosi nel settore del traffico e della mobilità nel territorio delle province di Treviso e Vicenza con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 31 Luglio 2009;
  • nomina del Commissario Delegato con O.P.C.M n° 3802 del 15 Agosto 2009;
  • firma della Convenzione tra il Commissario Delegato e il Concessionario per la progettazione definitiva ed esecutiva, nonché per la costruzione e la gestione della Superstrada Pedemontana Veneta in data 21 Ottobre 2009;
  • approvazione del progetto definitivo con Decreto n° 10 in data 20 Settembre 2010 del Commissario Delegato;
  • consegna parziale e avvio dei lavori relativi alla Tratta 2A in data 10.11.2011;
  • consegna parziale e avvio dei lavori relativi alla Tratta 2C in data 04.02.2013;
  • firma dell’Atto aggiuntivo tra il Commissario Delegato e il Concessionario Superstrada Pedemontana Veneta Srl in data 18 Dicembre 2013;
  • approvazione dell’intero progetto esecutivo in data 23 Dicembre 2013 con decreti del Commissario Delegato;
  • consegna parziale e avvio dei lavori relativi al Lotto 1 Tratte A, B, C e D e al Lotto 2 Tratte B e D in data 11 Aprile 2014;
  • consegna parziale e avvio dei lavori relativi al Lotto 3 Tratte A, B e F in data 21 Ottobre 2014;
  • consegna finale e avvio dei lavori relativi al Lotto 3 Tratte C, D, E e G in data 09 Ottobre 2015;
  • con DPCM del 1 Dicembre 2014 è stata disposta la proroga del regime emergenziale a tutto il 31 Dicembre 2016.

Dati tecnici

  • Concedente: Regione del Veneto (pro tempore Commissario Delegato per l’emergenza, giusta O.P.C.M n° 3802 del 15 Agosto 2009)
  • Concessionario: ATI: Consorzio Stabile S.I.S. S.C.p.A – Itinere Infraestructuras S.A., ora Società di Progetto S.P.V. SpA
  • Contraente Generale: Consorzio Stabile S.I.S. ScpA
  • Convenzione di concessione: in data 21 Ottobre 2009 e successivo
  • Atto aggiuntivo in data 18 Dicembre 2013
  • Durata della concessione: 39 anni di gestione
  • Scopo dell’intervento: rafforzare il sistema infrastrutturale regionale lungo l’asse Est-Ovest del Corridoio Mediterraneo, elevare il livello di sicurezza stradale sulla rete viaria regionale, migliorare lo standard di circolazione sulla rete viaria locale evitando l’attraversamento dei centri abitati e offrire una migliore accessibilità per il sistema produttivo delle aree interessate Costo dell’opera da progetto esecutivo (2013): 2.258,00 milioni di Euro, di cui 1.697,32 per lavori e oneri per la sicurezza, 334,61 per espropri e indennizzi, 116,72 per risoluzione interferenze e 109,35 per progettazione, indagini, spese tecniche e generali, ecc.
  • Contributo pubblico in conto capitale: 614,91 milioni di Euro (L. 448/1998 e L. 98/2013)