Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

In Georgia per lo sviluppo del sistema infrastrutturale

Oltre ad aggiudicarsi lo studio e la progettazione di due nuove tratte autostradali per un totale di 85 km, ANAS realizzerà tramite aie una serie di lavori nell’ambito della rete multimodale INSTC

sfondo georgia

La rete multimodale attraversa anche l’Armenia dalla Georgia sino al confine con l’Iran. Per costruire la sua parte di collegamenti autostradali rientrante nell’INSTC, il Governo armeno ha dato impulso alla realizzazione di un’infrastruttura viaria ad alta capacità dalla frontiera con l’Iran a quella con la Georgia.

Nella primavera del 2018, ANAS International Enterprise ha firmato un MoU (Memorandum of Understanding) che le riconosce il ruolo di Private Partner per la costruzione e la gestione di una tratta compresa nella sezione Sisian-Agarak: quest’ultima, particolarmente impegnativa dal punto di vista tecnico ed economico, è situata a Sud, al confine con l’Iran, e ha un valore stimato in circa un miliardo di Euro per una lunghezza complessiva di circa 90 km.

Al suo interno AIE ha individuato la tratta Sisian-Kajaran per lo sviluppo di una possibile concessione, il cui progetto, elaborato da un raggruppamento italiano, prevede un nuovo tracciato che ne riduce di quasi il 50% la lunghezza (dagli attuali 148 km a circa 74 km).

Il nuovo collegamento, per il quale è prevista la costruzione di nove gallerie e 27 ponti, consentirà di accorciare i tempi di percorrenza di circa 3 ore.