Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Posted in:

Il Notiziario PIARC Italia – Novembre/Dicembre 2021

PIARC, l’Associazione mondiale della strada, propone una rubrica per informare sugli eventi in programma e sulle attività

Strada, trasporto stradale e sicurezza

Foto in primo piano – photo credit: Engin Akyurt da Pixabay

Il nuovo vertice

Una settimana calda quella di fine Ottobre 2021 per PIARC – World Road Association, che ha visto l’elezione del nuovo Presidente, dei Vicepresidenti e del Comitato Esecutivo. Il vertice PIARC si è quindi completamente rinnovato portando all’attenzione nuove tematiche e obiettivi strategici.

È Nazir Alli il nuovo Presidente di PIARC per i prossimi tre anni.

Dopo la Presidenza messicana di Oscar de Buen Richkarday e, da ultimo, del Belga Claude Van Rooten, Nazir Alli, Sudafricano, è il primo Presidente del continente africano che guiderà l’Associazione Mondiale fino al 2025.

L’elezione di Alli rappresenta il risultato dell’azione di PIARC nei confronti dei Paesi a basso/medio reddito (LMIC) con un’attenzione rivolta alle istanze e alle peculiarità di Paesi in via di sviluppo.

È da ricordare, in tal senso, l’ultima inchiesta aperta a tutti i Comitati Nazionali rappresentanti i LMIC, da cui sono emerse le criticità rispetto alla loro partecipazione alle attività associative.

Il Presidente Nazir Alli
1. Nazir Alli è il nuovo Presidente di PIARC per i prossimi tre anni

Il Seminario di Maggio 2021 sul tema della sicurezza stradale nei Paesi LMIC, organizzato dal Comitato nazionale tunisino, ha anche voluto rivolgere uno sguardo alle realtà specifiche di questi Paesi.

Il mandato di Nazir Alli – che, già dai primi contatti informali, ha voluto ricordare il profondo legame anche personale con l’Italia e ha apprezzato le manifestazioni di amicizia e stima sempre dimostrate – sarà quindi incentrato sul recupero delle realtà dei Paesi LMIC nel contesto di PIARC.

Citiamo le parole di Alli: “Con la sua storia di risultati stellari, PIARC deve continuare ad essere un Organismo internazionale che fornisce uno spazio familiare e confortevole per ciascuno dei suoi diversi membri. Dovremmo anche renderci conto che, sebbene la costruzione di strade sia universale, ci sono differenze nel modo in cui viene realizzata, per esempio tra regioni sviluppate e sottosviluppate e, naturalmente, tra Paesi”.

Alli ha voluto ricordare come non sia una coincidenza che il primo Presidente democraticamente eletto del Sudafrica, Nelson Mandela, abbia spesso usato il simbolismo di una strada per descrivere il processo di trasformazione fondamentale che ha contribuito ad avviare e accelerare nel Paese.

“Cresciuto in un piccolo villaggio nelle zone rurali più profonde del Capo orientale – conclude Alli – Mandela ha compreso e apprezzato il ruolo catalizzatore delle infrastrutture stradali nel sollevare le comunità dalla povertà verso un futuro di opportunità e prospettive di sviluppo”.

Van Rooten e Alli
2. Claude Van Rooten lascia la Presidenza PIARC a Nazir Alli

Il Comitato Nazionale Italiano e tutti i Rappresentati italiani negli Organi tecnici e statutari di PIARC danno il più sincero benvenuto al Presidente Alli, garantendo un sempre maggior impegno nelle attività della più grande Associazione mondiale del mondo stradale.

Non si può omettere di ringraziare l’amico Claude Van Rooten (si veda “Strade & Autostrade” n° 132 Novembre/Dicembre 2018 a pag. 204 con https://www.stradeeautostrade.it/incontri-e-interviste/claude-van-rooten-luomo-che-facilita-conoscenza-e-cultura/) che ha così egregiamente accompagnato PIARC in questi anni, garantendo una presenza impeccabile anche in un periodo di crisi globale dove la pandemia e le restrizioni non hanno impedito all’Associazione di continuare la sua attività.

Come Vicepresidenti sono stati scelti Emma Albrieu Cipollina (Argentina), Mark Henry Rubarenzya (Uganda) e Geoff Allan (Australia), confermando la tendenza di vedere maggiormente coinvolti i Paesi in via di sviluppo o LMIC. Nel Comitato Esecutivo il benvenuto va ad una rappresentante italiana, Emanuela Stocchi, già impegnata su altri tavoli internazionali nel settore autostradale, che potrà dare un contributo di alto rilievo alla guida di PIARC.

Ulteriori informazioni sulle attività dell’Associazione possono essere richieste a l.annese63@piarc-italia.it.

>  Se questo articolo ti è piaciuto, iscriviti alla Newsletter mensile al link http://eepurl.com/dpKhwL  <